CAMPANE TIBETANE A PESCARA: NUOVO SEMINARIO!

SOLO 4 POSTI ANCORA LIBERI

SEMINARIO DI CAMPANE TIBETANE A PESCARA CON CAMPANA INCLUSA NELL’OFFERTA!

“TIBET PRANA” con Pino Morelli

+ DOMENICA 17 DICEMBRE 2017
A PESCARA (POCHE CENTINAIA DI METRI DAL CENTRO) C/O “OHM GARDEN”
COMPRESA NEL SEMINARIO, A TUTTI I PARTECIPANTI OFFRIAMO UNA CAMPANA TIBETANA USO TERAPEUTICO!

Negli ultimi anni, l’uso terapeutico delle Campane Tibetane è diventato sempre più popolare in Occidente, grazie anche alla medicina convenzionale, che ne ha riconosciuto il valore anche in situazioni di disagio psichico. Sono attivamente impegnato da un lustro nell’azione di tramandare la tradizione millenaria dell’utilizzo di questi meravigliosi strumenti, e offro dei seminari pratici ed esaurienti per chiunque desideri sperimentare una nuova e più profonda forma di “guarigione”, che permette di conoscere a fondo l’antica tecnica di cura basata su suono e vibrazione. Le Campane Tibetane, infatti, producono un profondo rilassamento che permette di ritrovare la sintonia con il naturale stato di salute e benessere. La loro azione si esplica a livello sottile e attiva il processo di benessere nelle cellule del corpo. Gli effetti prodotti sono molteplici e vanno dal sollievo in condizioni di stress, all’attenuazione di dolori legati a comuni trattamenti medici o patologici; da un maggiore apporto di energia e vitalità, a un sonno più riposante; da un miglioramento della memoria e della chiarezza mentale, alla riduzione del dolore, della stanchezza e della depressione. L’utilizzo istintivo del Prana (da qui, nasce la sigla “Tibet Prana”) unisce il potere insito in ciascuno di noi che permette di “accarezzare” la persona durante il trattamento con le campane tibetane, usando quindi uno strumento (l’uomo) nello strumento (la ciotola).
IL SEMINARIO
“Tibet Prana” è un originale approccio con la tradizione dell’uso della Campana Tibetana, unita all’utilizzo del Prana attraverso pochi e semplici passi. Durante il seminario della durata di un giorno, il partecipante usufruirà di un’esauriente presentazione videografica, a cui seguirà il corso teorico e pratico con molti esercizi svolti da ciascuno dei partecipanti, dai quali ognuno imparerà a utilizzare le Campane in gruppo, utilizzando (oltre alle altre messe a disposizione) una propria campana da terapia (almeno 20 centimetri di diametro) che è compresa nell’irripetibile offerta proposta in esclusiva per questo seminario. Il valore della campana che ognuno riporterà a casa è un vero e proprio regalo solo per i partecipanti al seminario.
Il numero dei partecipanti per questa edizione, non supererà le 8 persone
La parte teorica e pratica si svolgeranno presso: “l’Ohm Garden” a poche centinaia di metri da Pescara Centro
PER CONOSCERE DETTAGLI DI PRENOTAZIONE / ISCRIZIONE e costi
TELEFONARE AL NUMERO 347 7660158

  • VISIONATE L’ALBUM FOTO-VIDEO DELLE NOSTRE INIZIATIVE SU FACEBOOK!

https://www.facebook.com/pinomorelli/media_set?set=a.10152336057777451.742457450&type=3

A “MYSTES” BRUNO MAUTONE: “CHI HA UCCISO RINO GAETANO?”

DOMENICA 3 DICEMBRE A PESCARA

BRUNO MAUTONE: “CHI HA UCCISO RINO GAETANO?”

presso: “I Luoghi dell’Anima”, in Via Campobasso.

INGRESSO €20 (solo su prenotazione)

Info 347 76 60158 (anche via sms e whatsapp)

Salve e benvenuti al nuovo appuntamento di “Mystes” che si terrà a Pescara!

L’OSPITE E IL TEMA DI “MYSTES”

La morte di Rino Gaetanofu persino argomento di discussione ufficiale in Parlamento, circostanza, in verità, sottaciuta inspiegabilmente dai mezzi di informazione. L’attenta lettura delle narrazioni del cantautore crotonese fa emergere l’esistenza di una realtà segreta, parallela e diversa rispetto a quella “offerta” alla cognizione e al giudizio della generalità delle persone. La realtà, naturalmente è sempre unica, però quando serve viene manovrata da una ristrettissima elite di superpotenti. Tra gli argomenti, oggetto della presentazione a “Mystes”:

  1. Una interrogazione parlamentare che sollevò dubbi inquietanti sul sinistro mortale di Rino Gaetano, una risposta evasiva del Governo e “censura del silenzio” sui massmedia.
  2. Una “rosa assassina” e un “pugnale USA” nei brani di Rino Gaetano e le inchieste della Magistratura su la “Rosa dei Venti” e “Gladio”.
  3. Nomi ed elementi precisi nei testi gaetaniani che portano a vicende e scandali politici con ruolo attivo e segreto di ambienti diplomatici e Servizi filo-USA in odore di logge massoniche.
  4. Gli intriganti parallelismi con una voce giornalistica scomoda, controcorrente, con fonti informative di altissimo profilo.
  5. La morte prematura di un caro amico dell’artista e l’attività “misteriosa” presso uffici consolari stranieri.
  6. Le sconcertanti vicende post mortem al cimitero del Verano ed una identità che porta alla luce incidenti stradali, all’ombra del platano, procurati da Servizi segreti e assassini.                                                                                                                    Da un’inchiesta giornalistica controcorrente e senza precedenti (frutto di un attuale bestseller) Bruno Mautone descriverà nei dettagli, i retroscena di una scomparsa prematura premeditata, frutto di un’indagine drammatica e completa, presentata in esclusiva per l’Abruzzo. L’autore dell’omonimo libro, è nato ad Ischia vive e lavora ad Agropoli (Salerno), dove svolge la professione di avvocato, cassazionista e ha ricoperto il ruolo istituzionale di sindaco. Spostato con due figli, collabora con giornali, emittenti radio e TV locali; scrive articoli su politica, storia, musica. Attualmente conduce su CilentoRadio programmi quali Match Music e Horse with no name, ed è opinionista di attualità e politica su Cilento Tv.

LA SCELTA DEL LUOGO

Per terminare il 2017 nel migliore dei modi, abbiamo scelto nuovamente un posto strategico e storico per i residenti di Pescara, ma anche per chi ci raggiungerà facilmente da fuori regione. Una location distante solo pochi metri dall’uscita dell’Asse Attrezzato di Piazza Unione, situato nelle vicinanze del Centro Storico della Città di Pescara, a pochi passi dal ponte: “I Luoghi dell’Anima”, libreria esoterica e molto altro, in un ambiente molto amichevole.

LO SCOPO DI “Mystes”

Questi appuntamenti mensili sono stati ideati nel 2015, frutto delle passate esperienze maturate con “E.S.O.S.” (dal 2009 al 2014) seminari che ospitarono eccezionali ospiti e relativi argomenti. Questi ultimi, differiscono da qualsiasi convegno da noi normalmente organizzato, innanzitutto per la preferenza di un solo, singolo personaggio (o evento), che si avvicenda nella propria giornata, a contatto con un pubblico selezionato e particolarmente interessato. Per questo, “Mystes” è da considerare ancora una volta, e a tutti gli effetti, un vero e proprio seminario, nel quale ognuno saprà apprezzare lentamente ed approfonditamente ogni argomentazione esposta dal relatore di turno.

IL VANTAGGIO DI SCEGLIERE “Mystes”

La scelta di un luogo ideale per questi appuntamenti, consente a tutti di godere al massimo delle ore di intenso approfondimento. Tra i vantaggi sui quali ci preme rimarcare, citiamo quello della quota d’iscrizione. Abituati come siamo a frequentare costosi seminari, per di più spesso affollati e caotici, “Mystes” si rivela invece per tutti, un veicolo persino efficacemente economico, avendo la possibilità di goderci un servizio eccellente, entro parametri vantaggiosi, pur se adeguati all’occasione. Informatevi volta per volta, i prezzi di questi appuntamenti potrebbero variare a seconda della giornata e dell’ospite.

LO SVOLGIMENTO DI “Mystes”

Ciascun appuntamento, segue un percorso simile per quanto riguarda la struttura organizzativa. Da questa nuova stagione 2017, ci si incontra alle ore 14,30 per facilitare le pratiche di segreteria. A seguire (ore 15) l’incontro-seminario della durata di circa tre ore. L’appuntamento termina all’incirca alle ore 18, se non altro specificato. Si consiglia pertanto di contattarci onde conoscere tutti i dettagli.

COME PARTECIPARE A “Mystes”

INGRESSO: €20 A PERSONA. INGRESSO GRATUITO PER RAGAZZI, SOLO SE ACCOMPAGNATI DA UN GENITORE O UN MAGGIORENNE.

Per poter assistere e partecipare ad un pomeriggio “Mystes”, inviare prima un sms (o messaggio su Whatsapp) di richiesta di partecipazione al numero: 347 766 0158. È possibile anche inviare un e mail all’indirizzo pinomorelli@tin.it. Questi recapiti sono utili anche per conoscere modalità ulteriori di partecipazione.

PER INFORMAZIONI DI OGNI TIPO SU QUESTO EVENTO E PER CONOSCERE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO, NON ESITATE A CONTATTARCI AI SEGUENTI RECAPITI: TEL. 347 76 60 158 Email: pinomorelli@tin.it

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI su questo sito

Grazie per l’attenzione!

Pino Morelli, organizzatore.

Si ringraziano tutti gli amici che si adopereranno a rendere ancora una volta più grande questa nuova esperienza! Ringraziamo tutti gli amici che sosterranno in ogni modo possibile questa iniziativa, ad esempio aggiungendo amici a partecipare sull’evento Facebook, oppure condividendo questo link con amici e interessati. Grazie!

QUESTO WEEKEND: XCONGRESS A NAPOLI! OSPITE SPECIALE: CORRADO MALANGA

ATTENZIONE! I POSTI SONO ANCORA DISPONIBILI, MA L’ACQUISTO BIGLIETTI DA ORA E’ DIRETTAMENTE AL BOTTEGHINO, SENZA PRENOTAZIONE. INGRESSO: TOTALE €30 (2 GIORNI)

XCONGRESS NAPOLI 2017

QUESTO WEEKEND: SABATO 4 – DOMENICA 5 NOVEMBRE.

AUDITORIUM “HOTEL SAN FRANCESCO AL MONTE” (NAPOLI)

Corso Vittorio Emanuele 328.

PER I PARTECIPANTI, SI RACCOMANDA DI PRESENTARSI IN TEMPO PER L’INIZIO DEL CONGRESSO, CONSIGLIANDOVI UN PARCHEGGIO ANTICIPATO, VISTA LA DIFFICOLTA’ CONNESSA A QUEST’ULTIMO E RICORDANDOVI CHE E’ DISPONIBILE LA FUNICOLARE PER SPOSTAMENTI PIU’ RAPIDI!

  • INFO SULLA LOCATION (IL NUMERO SEGUENTE SERVE SOLO PER TELEFONARE PER CHIEDERE INFORMAZIONI ALBERGHIERE! NON TELEFONARE A QUESTO NUMERO PER INFO SUL CONGRESSO): 081 423 91 11

Per questo fine settimana siamo lieti di presentare la nuova edizione dell’evento più atteso di fine anno! Per rendere ancor più “autoctona” quest’edizione, l’ideatore Pino Morelli (direttore responsabile della rivista XTimes), in collaborazione con l’organizzazione generale curata da Salvatore Solaro, ha preparato un doppio evento racchiuso quindi in due giorni di lavori, in cui spiccheranno nomi noti e importanti del panorama, per lo più originari della Campania. L’ospite d’onore è il personaggio tra i più richiesti in assoluto di sempre: Corrado Malanga. Il professore di Chimica dell’Università di Pisa (avrà due spazi distinti nei due giorni di congresso) già noto per il suo ventennale studio sui cosiddetti “Rapimenti Alieni” (abdcution), ultimamente si è spinto oltre questa ricerca, ottenendo un vasto consenso di critica e pubblico. Coadiuvato dalle riviste XTimes, Fenix ed Hera Magazine (leader dell’informazione alternativa sugli Enigmi e Misteri della Storia e del Sacro, sugli UFO, Entità Misteriose, Esopolitica e Controcultura) l’XCongress di Napoli godrà di un parterre nutrito e vario che vanterà la presenza di relatori ed esperti italiani di indiscusso valore.

IL PALINSESTO DELL’EVENTO

PROGRAMMA PRIMO GIORNO

ORE 9.20: ACCOGLIENZA PUBBLICO

ORE 10: INIZIO LAVORI – PRESENTAZIONE

Ore 10.15 Giovanni Galardo (Jean Polit): “Un extraterrestre, il Dio della Bibbia?” cronaca del primo libro scritto da un italiano (campano) su questo tema, nel lontano 1974…

Ore 10.45 Carlo Di Litta: “Italia – terra di UFO”.

Ore 11.45 Umberto Telarico: “Rapporti UFO e fenomeni connessi in Campania dal 1950 ad oggi”.

13.00 PAUSA PRANZO

Ore 15.00 Salvatore Solaro: “Omicidio o suicidio – contrappasso”.

15.15 Bruno Mautone: “Assassinio di un cantautore? La strana morte di Rino Gaetano”.

16.15 Lara Pavanetto: “Magia, Esoterismo e sacrifici rituali a Venezia, tra ‘500 e ‘600”.

17.15 pausa

17.30 Corrado Malanga: “Le ragioni della Coscienza: un percorso tra Matematica, Fisica, Psicanalisi e Geometria” Prima Parte.

20.00 fine prima giornata

PROGRAMMA SECONDO GIORNO

10.00 Andrea Giavara: “X-Reality Non-Duality”.

11.00 pausa

11.15 Vincenzo Pinelli: “Giganti ed Extraterrestri”.

12.15 Armando Mei “137 – Alle origini dell’Antica Tradizione”.

13.15 PAUSA PRANZO

15.15 Adriano Forgione & Mike Plato

17.00 Pino Morelli: “Realtà Extraterrestri, tra disinformazione e debunking”.

18.00 pausa

18.15 Corrado Malanga (2° parte – vedi sopra)

19.45 domande del pubblico

Ore 20 (circa): fine dei lavori

FEATURES

Nell’atrio delle strutture, troverete (oltre ad altre proposte) il “Booxtore”, la nostra libreria/edicola con decine di proposte editoriali, per la gioia e l’interesse di tutti i lettori e affezionati delle materie divulgate durante l’XCongress.

PER INFORMAZIONI POTETE INVIARE ANCHE UN MESSAGGIO VIA WHATSAPP AL NUMERO 347 76 60 158

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU QUESTO SITO.

Per favore: invitate i vostri amici potenzialmente interessati a questo evento. Facebook non ci permette di farlo liberamente, a causa delle famose restrizioni imposteci negli ultimi due anni. INVITATE GLI AMICI A QUEST’EVENTO!

Grazie!

GASPARE DE LAMA E “IL CASO AMICIZIA” A PESCARA, DOMENICA 1°OTTOBRE!

DOMENICA 1°OTTOBRE A PESCARA

GASPARE DE LAMA E “IL CASO AMICIZIA”.

presso: “I Luoghi dell’Anima”, in Via Campobasso.

INGRESSO €20 (solo su prenotazione)

Info 347 76 60158 (anche via sms e whatsapp)

Salve e benvenuti al nuovo appuntamento di “Mystes” che si terrà a Pescara!

Il “Caso Amicizia” racconta le incredibili vicende vissute da un gran numero di persone, principalmente in Italia, ma anche in Svizzera, Austria, Germania, Francia, Unione Sovietica, Australia e Argentia, direttamente coinvolte in una gigantesca operazione di interscambio tra gente della Terra e razze aliene. L’ultimo testimone vivente di questa storia che, nel nostro Paese, ha origine a Pescara, è GASPARE DE LAMA. Oggi egli vive sulla sponda lecchese del Lago di Como, ma tornerà volentieri in Abruzzo per raccontarci una storia unica nel suo genere! A “Mystes”, si presenteranno i fatti dal 1956 in poi, anno in cui fummo protagonisti di una massiccia serie di avvistamenti UFO e di sconvolgenti e sinora inspiegati fenomeni nel mare Adriatico, che all’epoca sembra ospitasse nei suoi fondali una gigantesca base allestita da un gruppo di razze extraterrestri particolarmente benevole nei nostri confronti, ma in lotta con altre fazioni animate da intenti apparentemente negativi. Nasce qui la leggenda dei famosi “W56″ e dei “CTR”.

 

 

CAMPANE TIBETANE: 2 SEMINARI A PESCARA (CON CAMPANA COMPRESA NELL’OFFERTA!)

 

ULTIME ORE PER ISCRIVERSI! CONTATTATECI AL: 347 7660158

2 SEMINARI DI CAMPANE TIBETANE PER DUE SETTIMANE CONSECUTIVE!

“TIBET PRANA” con Pino Morelli – QUESTA DOMENICA (2 LUGLIO)

+ DOMENICA 9 LUGLIO 2017
A PESCARA (POCHE CENTINAIA DI METRI DAL CENTRO) C/O “OHM GARDEN”
COMPRESA NEL SEMINARIO, A TUTTI I PARTECIPANTI OFFRIAMO UNA CAMPANA TIBETANA USO TERAPEUTICO!

Negli ultimi anni, l’uso terapeutico delle Campane Tibetane è diventato sempre più popolare in Occidente, grazie anche alla medicina convenzionale, che ne ha riconosciuto il valore anche in situazioni di disagio psichico. Sono attivamente impegnato da un lustro nell’azione di tramandare la tradizione millenaria dell’utilizzo di questi meravigliosi strumenti, e offro dei seminari pratici ed esaurienti per chiunque desideri sperimentare una nuova e più profonda forma di “guarigione”, che permette di conoscere a fondo l’antica tecnica di cura basata su suono e vibrazione. Le Campane Tibetane, infatti, producono un profondo rilassamento che permette di ritrovare la sintonia con il naturale stato di salute e benessere. La loro azione si esplica a livello sottile e attiva il processo di benessere nelle cellule del corpo. Gli effetti prodotti sono molteplici e vanno dal sollievo in condizioni di stress, all’attenuazione di dolori legati a comuni trattamenti medici o patologici; da un maggiore apporto di energia e vitalità, a un sonno più riposante; da un miglioramento della memoria e della chiarezza mentale, alla riduzione del dolore, della stanchezza e della depressione. L’utilizzo istintivo del Prana (da qui, nasce la sigla “Tibet Prana”) unisce il potere insito in ciascuno di noi che permette di “accarezzare” la persona durante il trattamento con le campane tibetane, usando quindi uno strumento (l’uomo) nello strumento (la ciotola).
IL SEMINARIO
“Tibet Prana” è un originale approccio con la tradizione dell’uso della Campana Tibetana, unita all’utilizzo del Prana attraverso pochi e semplici passi. Durante il seminario della durata di un giorno, il partecipante usufruirà di un’esauriente presentazione videografica, a cui seguirà il corso teorico e pratico con molti esercizi svolti da ciascuno dei partecipanti, dai quali ognuno imparerà a utilizzare le Campane in gruppo, utilizzando (oltre alle altre messe a disposizione) una propria campana da terapia (almeno 20 centimetri di diametro) che è compresa nell’irripetibile offerta proposta in esclusiva per questo seminario. Il valore della campana che ognuno riporterà a casa è un vero e proprio regalo solo per i partecipanti al seminario.
Il numero dei partecipanti per questa edizione, non supererà le 8 persone
La parte teorica si svolgerà all’interno. La parte pratica (nel pomeriggio) si svolgerà all’esterno, in giardino, presso “l’Ohm Garden” a poche centinaia di metri da Pescara Centro
PER CONOSCERE DETTAGLI DI PRENOTAZIONE / ISCRIZIONE e costi
TELEFONARE AL NUMERO 347 7660158

DOMENICA E’ IN PROGRAMMA A ROMA: ROSWELL. TORNA IN ITALIA PAOLA HARRIS!

 

EVENTO – EVENTO – EVENTO – EVENTO – EVENTO
MANCA POCO ALL’APPUNTAMENTO PIU’ SIGNIFICATIVO IN EUROPA PER LA CELEBRAZIONE DELL’UFO CRASH PIU’ IMPORTANTE E FAMOSO AL MONDO: QUELLO DI ROSWELL.
PER RICORDARE AL MEGLIO E OFFRIRE LA MIGLIORE INFORMAZIONE SULL’ARGOMENTO, E’ STATO ORGANIZZATO UN CONGRESSO UNICO E IRRIPETIBILE, CON LA COLLABORAZIONE DEI MIGLIORI RICERCATORI E DELLE VOCI PIU’ SIGNIFICATIVE DEL GIORNALISMO UFOLOGICO:
PAOLA HARRIS
Torna dopo molti anni in Italia per ricordare Philip Corso, il Colonnello che rivelò (a pochi mesi dalla sua scomparsa) la sua verità su Roswell, la “retroingegneria aliena” e altre significative correlazioni sulla presenza aliena nel New Mexico, a partire da quella fatidica notte del Luglio 1947. Paola Harris è la massima divulgatrice americana sull’argomento, avendo portato in Italia il Colonnello (Montesilvano (PE), 7-8-9 Novembre 1997) per un clamoroso congresso che scomodò la Stampa ufficiale e tutta l’ufologia internazionale. Il ritorno della ricercatrice e giornalista di Boulder, Colorado, sarà un modo per conoscere e ricordare, per sapere e approfondire tutto ciò che c’è da sapere su Corso e Roswell, grazie anche ad un libro che sarà presentato in esclusiva al congresso di Roma.
GLI ALTRI RELATORI
Maurizio Baiata
Il più importante e qualificato giornalista italiano in merito alla vicenda di Roswell-Corso, tornerà a parlare dell’uomo che ha cambiato per sempre la storia dell’UFO crash più famoso al mondo, presentando la ristampa dei due libri scritti dal Colonnello.

Lavinia Pallotta e Pino Morelli.
I direttori della rivista XTimes saranno presenti per offrire il loro contributo professionale unito a questo evento significativo, in occasione dei 70 di “Roswell”

Tom Bosco
Il direttore di “Nexus Magazine” darà il proprio apporto per questo congresso, offrendo tutto il suo know-how, ricordando la sua presenza (e conoscenza) personale con Philip Corso avvenuta nel 1997.

Adriano Forgione, Enrico Baccarini (direttori delle prestigiose riviste “Fenix” ed “Hera”), offriranno ricordi e opinioni personali, basati su esperienze, ricerche, letture e conoscenze maturate durante la loro professionale esperienza giornalistica e divulgativa.
IL CONGRESSO SI SVOLGERA’ A ROMA PRESSO LA SALA CONGRESSI DELL’HOTEL ROUGE ET NOIR
(VIA COSIMO DE GIORGI, 8)
PER PRENOTARE: 06 906 50 49
INGRESSO: €15
E’ CONSIGLIATA VIVAMENTE LA PRENOTAZIONE!
Grazie!

QUESTA DOMENICA, 19 FEBBRAIO TORNA “MYSTES”! IL RITORNO DI NIBIRU, CON MASSIMO FRATINI

RIPARTE LA NUOVA STAGIONE DI SEMINARI “MYSTES”!

IL PRIMO APPUNTAMENTO DELL’ANNO E’ CON MASSIMO FRATINI

QUESTA DOMENICA, 19 FEBBRAIO 2017 – DALLE ORE 14,30 ALLE ORE 18 (CIRCA)

L’OSPITE DI MYSTES

Massimo Fratini, noto ricercatore romano, spesso ospite di importantI trasmissioni televisive sulla RAI e Mediaset, si è fatto strada sin dagli anni Ottanta con l’ufologia e ricerche extraterrestri di frontiera, ed è uno dei più importanti studiosi del fenomeno. Egli inoltre, è l’ideatore e amministratore di: segnidalcielo.it, il più seguito sito dedicato a questo fenomeno, nonchè organizzatore di congressi tematici. Qualche mese fa, ha pubblicato con i tipi della XPublishing il suo primo libro intitolato “Il Ritorno di Nibiru”. Riferendoci a Zacharia Sitchin, lo scrittore, linguista ed esperto di lingue semitiche scomparso nel 2010, egli sosteneva con fermezza che alcune tavolette sumere descrivano la storia di una antica colonizzazione della Terra ad opera di visitatori extraterrestri chiamati Nephilim (o “Anunnaki” in Sumero), provenienti da un pianeta dal nome “Nibiru”, un membro lontano del nostro sistema solare, dove la vita andava lentamente estinguendosi. Millenni fa questi Anunnaki giunsero sulla Terra per approvvigionarsi di risorse minerarie finalizzate al loro sostentamento e, per far questo, crearono geneticamente l’Uomo. Una storia incredibile che le ricerche astronomiche, grazie alle nuove tecnologie, stanno invece confermando. Esisterebbe davvero un corpo celeste di grandi dimensioni oltre Plutone, se non addirittura un sistema gemello del nostro Sistema Solare che, ciclicamente, entra all’interno della fascia interna, generando cataclismi menzionati nei miti e anticipati nelle profezie. La relazione di Massimo Fratini ospite per la prima volta a Mystes, riassume tutte le ricerche sul Pianeta X, dalle scoperte astronomiche che ne confermano l’esistenza, fino alle profezie e ai cerchi nel grano che ne annunciano il ritorno, dall’insabbiamento operato dalle strutture di potere vaticano sulla questione, proprietario di importanti strutture astronomiche finalizzate all’osservazione di questo “compagno oscuro”, al coinvolgimento della NASA sulla questione. Perchè si tiene nascosta una scoperta così importante? Da quale pericolo il nostro sistema sta cercando di difendersi? Questi ed altri interrogativi verranno presentati dal ricercatore romano (assente da appuntamenti abruzzesi da 7 anni) in un avvincente seminario della durata di circa tre ore.

LA SCELTA DEL LUOGO

Per cominciare l’anno abbiamo scelto un nuovo posto strategico e storico per i residenti di Pescara, ma anche per chi ci raggiungerà facilmente da fuori regione. Un centro distante solo pochi metri dall’uscita dell’Asse Attrezzato di Piazza Unione, situato nelle vicinanze del Centro Storico della Città di Pescara, a pochi passi dal ponte: “I Luoghi dell’Anima”, libreria esoterica e molto altro, in un ambiente molto amichevole.

LO SCOPO DI “Mystes”

Questi appuntamenti mensili sono stati ideati nel 2015, frutto delle passate esperienze maturate con “E.S.O.S.” (dal 2009 al 2014) seminari che ospitarono eccezionali ospiti e relativi argomenti. Questi ultimi, differiscono da qualsiasi convegno da noi normalmente organizzato, innanzitutto per la preferenza di un solo, singolo personaggio (o evento), che si avvicenda nella propria giornata, a contatto con un pubblico selezionato e particolarmente interessato. Per questo, “Mystes” è da considerare ancora una volta, e a tutti gli effetti, un vero e proprio seminario, nel quale ognuno saprà apprezzare lentamente ed approfonditamente ogni argomentazione esposta dal relatore di turno.

IL VANTAGGIO DI SCEGLIERE “Mystes”

La scelta di un luogo ideale per questi appuntamenti, consente a tutti di godere al massimo delle ore di intenso approfondimento. Tra i vantaggi sui quali ci preme rimarcare, citiamo quello della quota d’iscrizione. Abituati come siamo a frequentare costosi seminari, per di più spesso affollati e caotici, “Mystes” si rivela invece per tutti voi, come un veicolo persino efficacemente economico, avendo la possibilità di goderci un servizio eccellente, entro parametri vantaggiosi, pur se adeguati all’occasione. Informatevi volta per volta, i prezzi di questi appuntamenti potrebbero variare a seconda della giornata e dell’ospite.

LO SVOLGIMENTO DI “Mystes”

Ciascun appuntamento, segue un percorso simile per quanto riguarda la struttura organizzativa. Da questa nuova stagione 2017, ci si incontra alle ore 14,30 per facilitare le pratiche di segreteria. A seguire, l’incontro-seminario della durata di circa tre ore. L’appuntamento termina all’incirca alle ore 18, se non altro specificato. Si consiglia pertanto di contattarci onde conoscere tutti i dettagli.

COME PARTECIPARE A “Mystes”

INGRESSO: €20 A PERSONA. €30 A COPPIA (SOLO PER CONIUGI). INGRESSO GRATUITO PER RAGAZZI, SOLO SE ACCOMPAGNATI DA UN GENITORE O UN MAGGIORENNE. PER CHI PRENOTA PRIMA, L’INGRESSO E’ DI SOLI €15.

Per poter assistere e partecipare ad un pomeriggio “Mystes”, inviare prima un sms di richiesta di partecipazione al numero: 347 766 0158. È possibile anche inviare un e mail all’indirizzo pinomorelli@tin.it. Questi recapiti sono utili anche per conoscere modalità ulteriori di partecipazione.

PER INFORMAZIONI DI OGNI TIPO SU QUESTO EVENTO E PER CONOSCERE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO, NON ESITATE A CONTATTARCI AI SEGUENTI RECAPITI: TEL. 347 76 60 158 Email: pinomorelli@tin.it

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI su questo sito e anche sul profilo Facebook: https://www.facebook.com/events/1220169751371090/

Grazie per l’attenzione!

Pino Morelli, organizzatore.

Si ringraziano tutti gli amici che si adopereranno a rendere ancora una volta più grande questa nuova esperienza! Ringraziamo tutti gli amici che sosterranno in ogni modo possibile questa iniziativa, ad esempio aggiungendo amici a partecipare sull’evento Facebook, oppure condividendo questo link con amici e interessati. Grazie!

CAMPANE TIBETANE: A SILVI MARINA SEMINARIO INTENSIVO

DOMENICA 12 FEBBRAIO 2017 A SILVI MARINA (POCHI CHILOMETRI DA PESCARA, USCITA AUTOSTRADALE “CITTA’ SANT’ANGELO”)

COMPRESA NEL SEMINARIO, A TUTTI I PARTECIPANTI OFFRIAMO UNA CAMPANA TIBETANA USO TERAPEUTICO!

SPECIALE SAN VALENTINO: A TUTTE LE COPPIE CHE PARTECIPERANNO, SARA’ RISERVATA UNA SPECIALE OFFERTA: CHIAMA SUBITO IL 347 7660158

Negli ultimi anni, l’uso terapeutico delle Campane Tibetane è diventato sempre più popolare in Occidente, grazie anche alla medicina convenzionale, che ne ha riconosciuto il valore in situazioni di disagio psichico. Pino Morelli (giornalista, direttore di XTimes e studioso di musicologia) attivamente impegnato da un lustro nell’azione di tramandare la tradizione millenaria dell’utilizzo di questi meravigliosi strumenti, offre dei seminari pratici ed esaurienti per chiunque desideri sperimentare una nuova e più profonda forma di “guarigione”, che permette di conoscere a fondo l’antica tecnica di cura basata su suono e vibrazione. Le Campane Tibetane, infatti, producono un profondo rilassamento che permette di ritrovare la sintonia con il naturale stato di salute e benessere. La loro azione si esplica a livello sottile e attiva il processo di “guarigione” nelle cellule del corpo. Gli effetti prodotti sono molteplici e vanno dal sollievo in condizioni di stress, all’attenuazione di dolori legati a comuni trattamenti medici o patologici; da un maggiore apporto di energia e vitalità, a un sonno più riposante; da un miglioramento della memoria e della chiarezza mentale, alla riduzione del dolore, della stanchezza e della depressione.

IL SEMINARIO

“Tibet Prana” è un originale approccio con la tradizione dell’uso della Campana Tibetana, unita all’utilizzo del Prana attraverso poche e semplici passi. Durante il seminario della durata di un giorno, il partecipante usufruirà di un’esauriente presentazione videografica, a cui seguirà il corso teorico e pratico con molti esercizi, dai quali ognuno imparerà a utilizzare le Campane in gruppo, utilizzando una propria campana da terapia (almeno 20 centimetri di diametro) che riporterà a casa!

PER CONOSCERE DETTAGLI DI PRENOTAZIONE E ISCRIZIONE

TELEFONARE AI NUMERI 347 7660158 – 328 446 28 94   

 

XCONGRESS A VERBANIA! VI ASPETTIAMO DOMENICA 22 GENNAIO

L’Associazione Culturale “Arianrhod”, in collaborazione con le riviste “XTimes” e “Fenix”, presentano:

X CONGRESS 2017 IL PRIMO EVENTO DELL’ANNO!

CON CORRADO MALANGA, ADRIANO FORGIONE, PINO MORELLI.

DOMENICA 22 GENNAIO, PRESSO:

“VILLA GIULIA” A VERBANIA – PALLANZA

GLI OSPITI:

CORRADO MALANGA

“Dagli UFO nella Mente, a Creatori Consapevoli: la Via per il Mondo Felice”. Descrivere questo personaggio, è come delineare la storia della moderna ricerca sulle Abductions (Rapimenti Alieni), passando ovviamente per l’Ufologia e piombando nello sconosciuto e affascinante universo della Fisica Quantistica. Corrado Malanga (La Spezia, 1953) è, come noto, il docente della cattedra nella Facoltà di Chimica all’Università di Pisa nonché prolifico autore e ricercatore di fenomeni ufologici sin dagli Anni Settanta. Autore di decine di articoli apparsi nelle più quotate riviste ufologiche e di settore (tra cui XTimes), il professore è uno di quei pochi inquirenti mondiali ad aver sostenuto e appoggiato la tesi aliena della realtà ufologica, seguendo giorno per giorno, per decenni, i traumatici processi di persone che, sempre maggiormente si avvicinavano al suo nome, chiedendo aiuto o considerazione per risolvere in qualche modo le proprie traumatiche “interferenze aliene”. Malanga, ritenendo di aver compreso il linguaggio delle dinamiche di rapimento alieno, dopo innumerevoli test trovò un metodo per liberare e liberarsi dalla sindrome da abduction da parte delle vittime rapimento alieno. Nonostante attualmente, il suo gruppo ufficiale su Facebook (non curato direttamente da lui) prosegua l’attività di sostegno e divulgazione delle suddette tematiche, nel 2013, dopo l’ultima applaudita apparizione come relatore di questa delicatissima tematica durante l’XCongress a Pescara, il ricercatore decise di sospendere definitivamente ogni contatto pubblico o privato rivolto a questa tematica, per dedicarsi umilmente e professionalmente ad uno studio a lui molto vicino e sentito che stava già approfondendo e sviluppando da anni. Dopo aver pubblicato alcuni rivoluzionari saggi (Genesi – Uomo, Universo e Mito, 2013); “Coscienza”, 2013; “Evideon. L’anima dei colori” , 2014) e i recenti “La geometria sacra in Evideon, 2015); “Il Codice Delfi: La Legge delle Polarità e L’Antica Via per La Felicità”, 2015) abbiamo chiesto a Corrado Malanga di tornare, ed egli ha accettato. Da quel momento, subissato di richieste, ha anche accettato sporadici inviti, consumatisi durante il corso della primavera 2016 al solo fine promozionale in occasione della ristampa del suo primo libro. Come egli stesso ci ha dichiarato, all’XCongress 2017 di Verbania-Pallanza, ci proporrà un intervento che usa gli “UFO nella mente”, e pretenderà di presentare questo testo come punto di partenza per quella che è stata la sua ricerca e il suo punto di arrivo: un excursus che parte dalla ricerca della fenomenologia dei rapimenti alieni rappresentata dal suo primissimo libro “Gli Ufo Nella Mente – Interferenze Aliene” (Bompiani, 1998) il quale analizza a fondo il primo caso di adduzione aliena, studiato dal ricercatore in Italia. Malanga afferma che, del tutto inaspettatamente, i suoi studi lo hanno guidato ad osservare dapprima nel profondo inconscio degli addotti e, successivamente, nel suo stesso inconscio. Secondo l’autore dei best seller “Alieni e Demoni La Battaglia Per la Vita Eterna” (2007, ried.2010), non si possono conoscere gli alieni se non si conosce se stessi; la ricerca vera comincia dunque dove quella sugli alieni termina. Sostanzialmente, la consapevolezza del problema alieno, sostiene Malanga, porta inesorabilmente a comprendere che il vero problema è la ricerca della nostra coscienza. La strada che porta a essa è la via per il mondo felice; quello dove ognuno crea consapevolmente e quotidianamente la sua realtà. Il mondo appare così una nostra virtuale creazione olografica che noi abbiamo dimenticato di saper modificare. “Prepariamoci dunque alla nuova era che sarà una era rivoluzionaria”, come ci suggerisce il professore di Pisa. Non una rivoluzione storica, politica, economica, religiosa, sociale ma l’unica rivoluzione che ancora manca: la rivoluzione delle coscienze. Con queste premesse, crediamo che la relazione di Corrado Malanga sarà – come sempre accade – tra le più incredibili e applaudite della sua lunga e profonda carriera come uomo e divulgatore. Il contributo del professore all’XCongressPescara2017 avrà una durata di almeno tre ore.

PINO MORELLI

Sono passati 70 anni dalla prima volta che, ufficialmente, si è sentito parlare di “dischi volanti” nell’era moderna. Ma non abbiamo ancora un’idea precisa e nemmeno sommaria del perchè, al giorno d’oggi, non si possa parlare ufficialmente di “Realtà Extraterrestri”. Ed è proprio questo il titolo della relazione, oltre a quello del libro edito da XPublishing nel 2015 in cui l’autore, giornalista e direttore responsabile della rivista XTimes (nonchè organizzatore generale dell’XCongress, normalmente con sede annuale a Pescara) approfondisce una tematica assai delicata come quella del cover up e del debunking ai danni della corretta informazione su eventi ufologici ed extraterrestri caratterizzati negli ultimi 70 anni nei Media, soprattutto in campo giornalistico o televisivo. Attraverso una sequela di immagini e filmati che caratterizzeranno tutto l’arco della sua relazione, Pino Morelli presenta all’XCongress 2017 di Verbania – Pallanza un esauriente dossier (in parte inedito su Internet) sulle dubbie manovre perpetrate dai governi – principalmente USA e Italia – per appiattire, sminuire o quanto meno sorvolare sulla problematica ufologica, bollandola ancora oggi come un fenomeno tutt’altro che acclarato e non verificato di origini extraterrestri. Il relatore, viceversa, spiegherà in maniera piuttosto eloquente come, proprio a partire dal 1947, ci sia stato uno specifico piano strategico teso a confutare prove indiscutibili da una parte, oppure verificabili ma non certo false dall’altra, sulla realtà di avvenimenti ufologici accaduti ovunque nel mondo. Il giornalista abruzzese mostrerà spezzoni di telegiornali storici, soffermandosi sulla scottante attualità del governo Obama (fino al tentativo di ingresso della Clinton) con tutti i relativi sviluppi. Nel corso della presentazione di due ore, sarà cura del relatore sottolineare le tante sfumature, le idiosincrasie, i tranelli e il linguaggio ingannevole che i Media utilizzano ovunque per screditare la realtà extraterrestre oppure quella comunemente denominata “ufologica”. Gli argomenti trattati godranno tuttavia di un più ampio respiro, avvicinandosi a tesi se vogliamo “complottistiche”, e anomalie storiche mai acclarate dopo decenni di ricerche, sottolineando l’importanza e l’apporto delle più importanti “gole profonde” in campo militare che hanno sinora avuto il coraggio di riconoscere la verità e l’importanza del messaggio Esopolitico, spesso anche spirituale e come minimo umano; di come, in definitiva, una differente visione della verità potrebbe cambiare la vibrazione di tutto il pianeta. Il libro “Realtà Extraterrestri” sarà disponibile nel nostro booxtore per tutti gli interessati. Pino Morelli cura da sempre una rubrica sulla rivista “XTimes”, con aggiornamenti e recensioni provenienti dal mondo dei Media.

ADRIANO FORGIONE

E’ il direttore della nota rivista “Fenix”, nata dalle ceneri di “Hera” (che oggi, sotto nuova direzione ma sotto lo stesso marchio e produzione, continua la sua avventura editoriale). Il ricercatore partenopeo, esperto di enigmi e misteri della Storia e del Sacro, ed uno dei principali esperti italiani sull’argomento “Crop Circles” (Cerchi Nel Grano), affronterà nella sua relazione all’XCongress un argomento affascinante e originale, che si correla alla Tradizione, attraverso quelli che, ancora oggi, definiamo “Contatti” con esseri corporei o di Luce, extraterrestri o Dei dell’antichità. Comunque e da sempre, l’uomo afferma di avere contatti con altre forme di intelligenza, e tali contatti prendono forma sin dalla preistoria come apporti di conoscenza che si strutturano nella prima forma di sapienza dell’umanità: lo sciamanesimo. Chi sono le entità con cui lo sciamano si rapporta? Che relazione c’è tra queste entità e la Vibrazione Primordiale, o Corpo di Luce, che la fisica quantistica pone alla base degli universi paralleli? Chi è l’alieno per le tradizioni sacre e nel Cristianesimo? Non esiste solo un contatto orizzontale tra esseri dello stesso universo, ma esiste anche un contatto verticale, tra noi ed entità di pura energia. È questo, secondo il giornalista e ricercatore, il segreto delle grandi tradizioni dell’umanità. Ed è questo l’affascinante tema che affronterà per due ore con il contributo di immagini ad accompagnamento.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

SI PREGA CONTATTARE IL NUMERO: 366 531 9184 per conoscere le modalità di iscrizione al convegno.

Grazie!

DAI RAPIMENTI ALIENI, ALLA RICERCA DEL DIVINO: A MYSTES, IL DOTT. GENNARO PEPE E LA SUA VENTENNALE RICERCA, PER UN IMPERDIBILE SEMIMARIO!

PROSEGUE LA STAGIONE DI SEMINARI “MYSTES”!

IL NUOVO APPUNTAMENTO E’ CON IL DOTT.GENNARO PEPE (E LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI CINZIA MOLETTIERI)

E’ IN PROGRAMMA QUESTA DOMENICA, 20 NOVEMBRE

PESCARA, SALA CONFERENZE LUNGATERNO SUD, 76. INFO: 347 7660158 – pinomorelli@tin.it – INGRESSO SOLO SU PRENOTAZIONE

DA “MYSTES” LA PRESENTAZIONE DI UN NUOVO, RIVOLUZIONARIO LIBRO

I cosiddetti “Rapimenti Alieni” (nel gergo anglofono sono meglio conosciuti col termine “Abductions”) da decenni sono ritenuti un fenomeno affascinante e ambiguo, rispettato, temuto e purtroppo anche deriso dalla ricerca mondiale ufficiale. Di rapimenti alieni si sente parlare, tra gli addetti ai lavori (in origine e sovente, questi “addetti” erano semplicemente e soltanto studiosi di “ufologia”) da almeno quasi sessant’anni: il primo caso che ricordi la casistica risale al 1958 (Villas Boas); poi ci fu il discusso e credibile caso dei coniugi Hill e a seguire altri clamorosi episodi, tra cui quello capitato a Travis Walton nel 1975. Ma è dal 1985 che, grazie al ricercatore newyorchese Budd Hopkins, si riuscì a delineare una casistica seria e approfondita, unita ad una nomenclatura utilizzata regolarmente dai principali interessati all’argomento. Il primo esemplare nome della medicina che riuscì ad aprire la frontiera della scienza applicata a questo drammatico fenomeno, fu John Mack: psichiatra di Harvard e premio Pulitzer, negli anni Novanta portò ancor più seriamente alla ribalta il problema dei rapimenti alieni, nonostante l’ostracismo del pensiero accademico, prima della sua prematura e drammatica scomparsa avvenuta in circostanze ancora oggi poco chiare. In Italia, oltre il noto Professore di Chimica dell’Università di Pisa, Corrado Malanga che si è occupato del fenomeno da due decenni a questa parte, esiste attualmente un solo medico che esercita professionalmente ricerca sul campo.Il suo nome è Gennaro Pepe: medico e psicoterapeuta, egli studia ed elabora il problema delle Abductions da vent’anni, lavorando direttamente su pazienti che hanno subito “interferenze aliene” senza che la Medicina ufficiale possa trovare loro una degna risoluzione. Piuttosto schivo e refrattario agli incontri “mondani” e pubblici, dopo due decenni di ricerche approfondite, l’esperto dottore campano esce finalmente allo scoperto nel migliore dei modi, proponendo un nuovo e rivoluzionario libro frutto delle sue accurate ricerche, intitolato:  “LA BIBLIOGRAFIA DEL DIO – IL SEGRETO DELLA CREAZIONE”, di cui la casa editrice XPublishing è fiera di presentare in anteprima, questo mese, a Mystes. In compagnia del dottore, avremo il piacere di ospitare una “rapita”, coautrice del libro: Cinzia Molettieri.

LA SCELTA DEL LUOGO “Mystes”

Abbiamo scelto un posto strategico e storico per i residenti di Pescara, ma anche per chi ci raggiungerà facilmente da fuori regione. Una sala nuovissima, confortevole e pratica, distante solo pochi metri dall’uscita dell’Asse Attrezzato di Piazza Unione, situato nel Centro Storico della Città di Pescara.

LO SCOPO DI “Mystes”

Questi appuntamenti mensili sono stati ideati nel 2015, frutto delle passate esperienze maturate con “E.S.O.S.” (dal 2009 al 2014) seminari che ospitarono eccezionali ospiti e relativi argomenti. Questi ultimi, differiscono da qualsiasi convegno da noi normalmente organizzato, innanzitutto per la preferenza di un solo, singolo personaggio (o evento), che si avvicenda nella propria giornata, a contatto con un pubblico selezionato e particolarmente interessato. Per questo, “Mystes” è da considerare ancora una volta, e a tutti gli effetti, un vero e proprio seminario, nel quale ognuno saprà apprezzare lentamente ed approfonditamente ogni argomentazione esposta dal relatore di turno.

IL VANTAGGIO DI SCEGLIERE “Mystes”

La scelta di un luogo ideale per questi appuntamenti, consente a tutti di godere al massimo delle ore di intenso approfondimento. Tra i vantaggi sui quali ci preme rimarcare, citiamo quello della quota d’iscrizione. Abituati come siamo a frequentare costosi seminari, per di più spesso affollati e caotici, “Mystes” si rivela invece per tutti voi, come un veicolo persino efficacemente economico, avendo la possibilità di goderci un servizio eccellente, entro parametri vantaggiosi, pur se adeguati all’occasione.

Informatevi volta per volta, i prezzi di questi appuntamenti potrebbero variare a seconda della giornata e dell’ospite.

LO SVOLGIMENTO DI “Mystes”

Ciascun appuntamento, segue un percorso simile per quanto riguarda la struttura organizzativa. Da questa nuova stagione 2016-2017, ci si incontra alle ore 14,30 per facilitare le pratiche di segreteria. A seguire, l’incontro-seminario della durata di circa tre ore. L’appuntamento termina all’incirca alle ore 18, se non altro specificato. Si consiglia pertanto di contattarci onde conoscere tutti i dettagli.

COME PARTECIPARE A “Mystes”

INGRESSO: €20 A PERSONA (PREZZO SCONTATO SOLO SU PRENOTAZIONE)

Per poter assistere e partecipare ad un pomeriggio “Mystes”, inviare prima un sms di richiesta di partecipazione al numero: 347 766 0158. E’ possibile anche inviare un e mail all’indirizzo pinomorelli@tin.it. Questi recapiti sono utili anche per conoscere modalità ulteriori di partecipazione. PER INFORMAZIONI DI OGNI TIPO SU QUESTO EVENTO E PER CONOSCERE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO, NON ESITATE A CONTATTARCI AI SEGUENTI RECAPITI:

TEL. 347 76 60 158 Email: pinomorelli@tin.it

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU QUESTO SITO ed anche sull’apposito evento di Facebook

Grazie

Pino Morelli, organizzatore.

Si ringraziano tutti gli amici che si adopereranno a rendere ancora una volta più grande questa nuova esperienza! Ringraziamo tutti gli amici che sosterranno in ogni modo possibile questa iniziativa.