XCONGRESS A UDINE DOMENICA 11 NOVEMBRE!

In primo piano

XCONGRESS ARRIVA A UDINE!
DOMENICA 11 NOVEMBRE
Co-organizzato da Massimiliano Cozzi
Evento Unico per il Nord Italia!
Programma della giornata:
- Ore 9.00 Apertura sala – Ingresso
- Ore 9.30 GASPARE DE LAMA : “Amicizia”: il caso italiano più clamoroso di Incontri Ravvicinati con Extraterrestri: parla l’Ultimo Testimone”
- Ore 11.30 pausa
- Ore 11.45 PINO MORELLI: Realtà Extraterrestri: ciò di cui i Media non parlano, tra verità e menzogne.
- Ore 13.30 pausa pranzo
- Ore 15 CORRADO MALANGA (VIDEO CONFERENZA ESCLUSIVA IN DIRETTA. IL PROFESSORE NON E’ PRESENTE FISICAMENTE): Dai “Rapimenti Alieni”, al TCT, dalla “Coscienza Integrata” all’Universo Olografico: le nostre domande, le risposte del professore.
- Ore 16.30 pausa
- Ore 16.45 ANTONIO CHIUMIENTO: Una porta sull’Ignoto: 40 anni di ricerche
- Ore 18.15 MASSIMO GUZZINATI: Dai continenti sommersi, all’Eden: la Storia mai narrata
- Ore 19.45 fine dei lavori
Un evento presentato da XTimes Magazine.
Solo 130 posti disponibili.
Per partecipare, è necessaria una iscrizione.
Per prenotare, è possibile inviare una richiesta all’indirizzo email:
pinomorellix@gmail.com
Per altre info: 347 7660158

Evento Facebook a questo link: https://www.facebook.com/events/282614809022350/
OFFERTA RISERVATA AI SOLI ISCRITTI: INGRESSO €20 PER TUTTA LA GIORNATA.

QUALCOSA IN PIU’ SUGLI OSPITI:

GASPARE DE LAMA Il “Caso Amicizia” racconta le incredibili vicende vissute da un gran numero di persone, principalmente in Italia, ma anche in Svizzera, Austria, Germania, Francia, Unione Sovietica, Australia e Argentia, direttamente coinvolte in una gigantesca operazione di interscambio tra gente della Terra e razze aliene. L’ultimo testimone vivente che desidera parlare di questa storia che, nel nostro Paese, ha origini abruzzesi, a Pescara, è Gaspare De Lama. Egli vive sulla sponda lecchese del Lago di Como, e sarà presente volentieri a Udine per raccontarci una storia unica nel suo genere! Durante le sue due ore, l’ultra novantenne presenterà i fatti dal 1956 in poi, anno in cui fummo protagonisti di una massiccia serie di avvistamenti UFO e di sconvolgenti e sinora inspiegati fenomeni nel mare Adriatico, che all’epoca sembra ospitasse nei suoi fondali una gigantesca base allestita da un gruppo di razze extraterrestri particolarmente benevole nei nostri confronti, ma in lotta con altre fazioni animate da intenti apparentemente negativi. Nasce qui la leggenda dei famosi “W56″ e dei “CTR” che sono in molti motivati a smontare per varie ragioni. Alcune motivate, altre assai meno.

ANTONIO CHIUMIENTO Già vicepresidente del Centro Ufologico Nazionale negli anni ottanta e, sempre nello stesso decennio, primo presidente del Centro Italiano Studi Ufologici, il ricercatore di Pordenone è uno dei più importanti “field investigator” italiani. In oltre 40 anni (dal 1977) ha indagato su circa 1.600 casi. Ha scritto i seguenti libri: “Alieni tra noi”; “Apri gli occhi”; “L’Ufonauta – vivere e viaggiare con gli alieni”; “La creatura di Mortegliano”; “Avvistamenti e presenze misteriose”; “Una porta sull’ignoto”. E’ uscita inoltre una sua biografia dal titolo: “Ho le prove”. Entro quest’anno, in Francia usciranno contemporaneamente due dei suoi volumi già editi in Italia.

MASSIMO GUZZINATI Durante l’ultima glaciazione esistevano delle civiltà avanzate che vivevano nei continenti perduti di Atlantide, Iperborea, Lemuria e Mu. Nel 10.300 a.C. si verificò la Grande Catastrofe naturale che provocò lo spostamento rapido della crosta terrestre, la quale innescò sconvolgimenti devastanti e diede inizio a modificazioni climatiche progressive, che portarono i popoli antidiluviani a migrare nei continenti più grandi abitati da uomini delle caverne, dove importarono le maggiori forme culturali conosciute come il Mesolitico, il Neolitico, l’agricoltura, l’urbanizzazione, il megalitismo, l’architettura sacra, ecc.Poco prima della Grande Catastrofe, per motivi ignoti si verificò una particolare migrazione di genti lemuriane nel sud della Turchia, che venne da costoro colonizzata, dando così origine alla leggenda dell’Eden riportata nella Bibbia. Questi cosiddetti “Elohim” effettuarono fecondazioni assistite e clonazioni, che vengono ricordate con modalità allegoriche nella generazione di Adam ed Eva, i quali furono solo i primi capostipiti di una lunga serie di loro servitori particolarmente eruditi, chiamati nell’Antico Testamento col nome di patriarchi. Di costoro verrà tracciato il percorso storico nascosto dietro a quello religioso, chiarendo chi fossero le figure verticistiche di Elyon e di Yahweh, ben distinte tra loro in quanto a discendenza dai continenti sommersi. Massimo Guzzinati è laureato con lode in psicologia clinica e diplomato a livello italiano ed europeo con lode in counselling costruttivista e ipnosi. Studia e sperimenta da anni le più importanti tradizioni energetico-spirituali, sia quelle animistiche di origine preistorica, sia quelle religiose di genesi propriamente storica. Di queste ultime, ha visitato i luoghi sacri in cui sono nate e prosperate: tradizione andina, mesopotamica, ellenica, iraniana, egizia, celtica, mesoamericana, tradizione indiana, cinese, nordica, giapponese e tradizione semitica. Attraverso un approccio multidisciplinare che coniuga le conoscenze di vari rami scientifici e la saggezza delle tradizioni mondiali, ha realizzato molte scoperte nell’ambito della psicologia, della geobiologia, della simbolistica religiosa, della storia, del funzionamento degli archetipi universali e delle pratiche spirituali finalizzate alla crescita personale.
I libri da lui scritti, sono troppi per elencarli tutti. Potete rintracciarli al seguente link:
www.ufdc.eu

CORRADO MALANGA (SOLO PRESENTEA IN DIRETTA VIDEO) “Dagli UFO nella Mente, a Creatori Consapevoli: la Via per il Mondo Felice”. Descrivere questo personaggio, è come delineare la storia della moderna ricerca sulle Abductions (Rapimenti Alieni), passando ovviamente per l’Ufologia e piombando nello sconosciuto e affascinante universo della Fisica Quantistica. E oltre… Corrado Malanga (La Spezia, 1953) è stato come noto, il docente della cattedra nella Facoltà di Chimica all’Università di Pisa nonché prolifico autore e ricercatore di fenomeni ufologici sin dagli Anni Settanta. Autore di decine di articoli apparsi nelle più quotate riviste ufologiche e di settore (tra cui XTimes), il professore è uno di quei pochi inquirenti mondiali ad aver sostenuto e appoggiato la tesi aliena della realtà ufologica, seguendo giorno per giorno, per decenni, i traumatici processi di persone che, sempre maggiormente si avvicinavano al suo nome, chiedendo aiuto o considerazione per risolvere in qualche modo le proprie traumatiche “interferenze aliene”. Malanga, ritenendo di aver compreso il linguaggio delle dinamiche di rapimento alieno, dopo innumerevoli test trovò un metodo per liberare e liberarsi dalla sindrome da abduction da parte delle vittime rapimento alieno. Nonostante attualmente, la sua pagina ufficiale su Facebook prosegua l’attività di sostegno e divulgazione delle suddette tematiche, nel 2013, dopo l’ultima applaudita apparizione come relatore di questa delicatissima tematica durante l’XCongress a Pescara, il ricercatore decise di sospendere definitivamente ogni contatto pubblico o privato rivolto a questa tematica, per dedicarsi umilmente e professionalmente ad uno studio a lui molto vicino e sentito che stava già approfondendo e sviluppando da anni. Dopo aver pubblicato alcuni rivoluzionari saggi (Genesi – Uomo, Universo e Mito, 2013); “Coscienza”, 2013; “Evideon. L’anima dei colori” , 2014) e i recenti “La geometria sacra in Evideon, 2015); “Il Codice Delfi: La Legge delle Polarità e L’Antica Via per La Felicità”, 2015) Corrado Malanga ci ha ripensato ed è tornato qualche volta in pubblico (ad esempio, nuovamente in Abruzzo, l’estate scorsa) e da quel momento, subissato di richieste, ha anche accettato sporadici inviti, purchè non si parli più di “rapimenti e alieni”. Infatti, sin  dall’XCongress 2017 di Verbania-Pallanza, egli proponendo un excursus che partiva dalla ricerca della fenomenologia dei rapimenti alieni rappresentata dal suo primissimo libro “Gli Ufo Nella Mente – Interferenze Aliene” (Bompiani, 1998, oggi ristampato) il quale analizza a fondo il primo caso di adduzione aliena, studiato dal ricercatore in Italia, i suoi studi lo hanno guidato ad osservare dapprima nel profondo inconscio degli addotti e, successivamente, nel suo stesso inconscio. Secondo l’autore dei best seller “Alieni e Demoni La Battaglia Per la Vita Eterna” (2007, ried.2010), non si possono conoscere gli alieni se non si conosce se stessi; la ricerca vera comincia dunque dove quella sugli alieni termina. Sostanzialmente, la consapevolezza del problema alieno, sostiene Malanga, porta inesorabilmente a comprendere che il vero problema è la ricerca della nostra coscienza. La strada che porta a essa è la via per il mondo felice; quello dove ognuno crea consapevolmente e quotidianamente la sua realtà. Il mondo appare così una nostra virtuale creazione olografica che noi abbiamo dimenticato di saper modificare. “Prepariamoci dunque alla nuova era che sarà una era rivoluzionaria”, come ci suggerì proprio il professore di Pisa. Non una rivoluzione storica, politica, economica, religiosa, sociale ma l’unica rivoluzione che ancora manca: la rivoluzione delle coscienze. Con queste premesse, lo intervisteremo per porgergli delle domande sul “Malanga di oggi”, per una intervista in diretta esclusiva in videoconferenza che senz’altro apprezzeremo!

PINO MORELLI (Pescara, 1966) Giornalista pubblicista dal 1990 è direttore responsabile dei mensili “XTimes” e “Fenix”, i cui numeri hanno festeggiato la centesima pubblicazione nell’anno 2016 e per questo congresso si apprestano a celebrare il 10° anniversario di attività. Già direttore responsabile del mensile “AREA 51″(2005/2008). Ha Collaborato alle riviste: “Notiziario Ufo”,”Ufo Network”, “Dossier Alieni”, “EXTRAterrestre” e “DNA Magazine. E’ autore del libro: “Ufo Impact!” (2002, Samizdat, ormai fuori catalogo) e “Realtà Extraterrestri” (2015, edizioni XPublishing), tema della sua relazione a Udine. Il mito di quelli che erano definiti “dischi volanti” resiste all’era della tecnologia “falsifica-tutto”, in cui regnano la disillusione e l’inganno. Sono in tanti a chiedersi sul perché gli UFO non atterrino pubblicamente “in piazza”. Eppure sebbene rinuncino alla popolarità, appartengono al nostro mondo. Le sue relazioni pubbliche non presentano dati e statistiche di avvistamenti, ma intendono dimostrare che c’è chi sa che non siamo soli in questo mondo; sa che siamo e fummo contattati; sa che è in atto una vera e propria battaglia fra chi desidera conoscere e chi sottrae al Sapere porzioni importanti di notizie, documenti, contatti, avvistamenti, i quali potrebbero definitivamente cancellare ogni ombra di dubbio sulla presenza extraterrestre, da che noi esistiamo sino ai giorni nostri. Nell’incongruenza di una realtà impenetrabile, ma nel contempo probante e presente come quella “Aliena” e di come i mass-media siano collusi con un potere occulto che tenta di negare e confondere ad ogni costo, il relatore abruzzese, afferma che c’è chi crede che dietro al “fenomeno UFO” si celi uno dei più grandi segreti nascosti all’Umanità. Organizzatore di eventi a carattere esoterico e spiritutale/olistico, culturale, divulgativo e musicale: ha collaborato all’organizzazione nel 1997 del più importante convegno ufologico mondiale svoltosi in Europa, tenutosi a Montesilvano (Pe) con ospiti del calibro di Philip Corso, Robert O.Dean, Desmond Leslie, Wendelle Stevens, Carlos Diaz, William Hamilton e tanti altri ospiti internazionali e nazionali. Nell’anno 2011, ha inaugurato l’appuntamento ormai tradizionale denominato: “XCongress”, anche con il suffisso: “International”,  la cui prima edizione ha ospitato nomi del calibro di Robert Bauval e Andrew Collins. Nel 2012, oltre agli importanti appuntamenti a cadenza periodica di E.S.O.S., ha organizzato la seconda edizione “International XCongress”, con ospiti del calibro di Graham Hancock, Semir Osmanagich e Robert Bauval. Nel 2016 l’XCongress, accogliendo 600 persone provenienti da tutta Italia, registra la più grande affluenza mai avuta per un congresso di informazione “esoterica” in Abruzzo grazie alla presenza di un’accoppiata d’eccezione: Mauro Biglino (che il Morelli ha lanciato per primo e per la prima volta nel maggio 2010) e Corrado Malanga. Quest’anno l’XCongress di Pescara ha contato più di 300 presenze. Egli è a Udine in qualità anche di co-organizzatore dell’evento.

Si prega di diffondere l’evento ad eventuali interessati!

Grazie

MANCA POCO PER L’XCONGRESS 2018 IN ABRUZZO!

In primo piano

AGGIORNAMENTO DEL 22 AGOSTO 2018: ATTENZIONE! SONO ANCORA DISPONIBILI POSTI “LAST MINUTE” PER ENTRAMBE LE GIORNATE DI DOMANI E DOPODOMANI!
PER RICHIEDERE L’ISCRIZIONE, TELEFONARE SUBITO AL 347 7660158
INGRESSO PER LA GIORNATA DI GIOVEDI’+VENERDI’:€35

Un appuntamento atteso e non solo dal pubblico italiano, grazie alle numerosissime iscrizioni pervenuteci anche dall’Argentina, dall’Inghilterra e dal continente (Romania, Svezia, Francia, Spagna e Svizzera) per chi ha scelto quest’anno di partecipare alla nuova edizione del più importante appuntamento estivo denominato “XCongress” che si svolge in Abruzzo, quest’anno nuovamente a Silvi Marina, a pochi chilometri da Pescara.
Per festeggiare i 10 anni di attività delle nostre riviste XTimes e Fenix, l’edizione-evento di quest’anno raddoppia di intensità e spessore per i vecchi e nuovi affezionati che ci seguono anche dal vivo ormai sin dal 2005.

Il ritorno di Corrado Malanga, segna anche un evento nell’evento. Infatti, come avete già notato dalla doppia locandina riservata all’XCongress2018 in Abruzzo, il ricercatore toscano offrirà a tutti i suoi numerosi appassionati una giornata intera di “laboratorio” grazie a un seminario completamente nuovo, offerto in esclusiva per noi. L’Appuntamento è fissato per Giovedì 23 Agosto. Il giorno seguente, sarà la volta del congresso vero e proprio con un numero importante di ricercatori italiani, scelti appositamente per equilibrare le esigenze di tutti quelli che, come noi, desiderano approfondire, imparare, ricordare, vivere argomentazioni tra le più disparate del mondo scientifico-alternativo, dell’esoterismo, del mistero, della Storia negata sui libri ufficiali e tanto altro. L’appuntamento è fissato per Venerdì 24 Agosto.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’XCONGRESS

GIOVEDI’ 23 AGOSTO X-LAB (POSTI ANCORA DISPONIBILI)

CORRADO MALANGA “L’UNIVERSO È UN OLOGRAMMA: LA CHIAVE PER GESTIRLO”

Ore 9.30 apertura ingresso sala congressi

Ore 10 prima parte

Ore 13.30 pausa pranzo

Ore 15.30 – 19.30 seconda parte

ORE 20.30 CENA ALL’APERTO (PIZZA A SCELTA + BIRRA: €12) APERTO A TUTTI

A SEGUIRE IL MERAVIGLIOSO CONCERTO DI PREM SUDEVA “HANDPAN MUSIC” APERTO A TUTTI!

 

 

 

 

VENERDI’ 24 AGOSTO (POSTI ANCORA DISPONIBILI)

Ore 8.30 X-LAB: Meditazione ed esercizi per lo spirito (open Space c/o “Parco Archea”) a cura di ANDREA GIAVARA e RODOLFO PALERMO

 

Ore 9.30 apertura ingresso sala congressi

Ore 10  SAMYA ILARIA DI DONATO

“Alchimia dei Colori e Geometria Sacra”

 

 

Ore 11 pausa

Ore 11.15 MARCO ROCCHI

“Esodo: un Progetto Egizio”

 

 

Ore 12.30 JAMSHID ASHOUGH:

“Il Fellini esoterico: l’enigma di un genio”

 

 

Ore 13.30 pausa pranzo

Ore 15.30 DANILO CAMPANELLA

“2033: Ultimo Atto – L’Approssimarsi della Fine dei Tempi nelle Previsioni di Papa Giovanni XXIII”.

 

 

Ore 16.15 MICHELE SALCITO:

“La Sacra Sindone – Una tesi aliena”

 

 

Ore 17.15 pausa

Ore 17.30 ADRIANO FORGIONE

 

 

Ore 18.30 DANIELE GULLA’

“Comunicazioni di Luce e Interscambio Energetico: un Percorso Scientifico”

 

 

Ore 20.30 FINE LAVORI

LA LOCATION 

La sala congressi del "Ferretti Village"

 

Per quest’anno, abbiamo scelto un posto a noi familiare, nel quale abbiamo offerto ben 3 edizioni estive XCongress: 2012, 2013 e 2014 e quella invernale del 2015: il “Ferretti Village”: affacciata sul Mare Adriatico, è  una struttura perfetta per il nostro evento, nel particolare scorcio di stagione che saluterà il post ferragosto: dalla collina con vista mare, dotata di ogni comfort, l’accoglienza della sala “Archea” (ampia sala conferenze dotata di aria climatizzata e atrio interno per relax e fornito di “Booxtore” (la nostra libreria per la gioia di tutti i lettori e affezionati delle materie da noi divulgate) ed espositori partner ed amici, affiancata dal complesso agrituristico de: “La Griglia di Casa Nostra”, offrirà agli intervenuti da ogni parte d’Italia il meglio dell’accoglienza tipicamente abruzzese, durante ogni momento che corroborerà l’International XCongress 2018, riservando a tutti gli iscritti partecipanti una calda accoglienza.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E OFFERTE

Per partecipare all’XCongress 2018 è necessaria una preventiva iscrizione. Grazie ad essa, ognuno potrà usufruire di una speciale offerta limitata nel tempo e fino ad esaurimento posti.

Possiamo garantire ancora pochissimi posti disponibili “last minute” e assicurati, per entrambe le giornate:

Per partecipare al congresso e avere assicurato un posto è necessaria un’iscrizione mediante UN’OFFERTA.

PER PARTECIPARE ALL’XCONGRESS 2018 DI GIOVEDI’ 23 e VENERDI’ 24: OFFERTA RISERVATA A SOLI: €35.

GLI INTERESSATI POTRANNO RICHIEDERE L’ISCRIZIONE TELEFONANDO AL PIU’ PRESTO AL N. 347 7660158 (UTILIZZANDO EVENTUALMENTE ANCHE WHATSAPP).

Per chi non avesse o non volesse seguirci necessariamente su questo sito, ricordiamo anche l’evento Facebook per tutti gli aggiornamenti in continuo sviluppo, fino al giorno del congresso: https://www.facebook.com/events/424674877988762/

Seguite i nostri aggiornamenti!

Grazie!

 

IL CONTATTISTA PERUVIANO RICARDO GONZALEZ SOLO PER DUE DATE IN ITALIA: PESCARA E TORINO!

SOLO DUE DATE IN ITALIA! RICARDO GONZALEZ A PESCARA E TORINO!

Quante volte ti è capitato di ricevere un messaggio, o un invito con l’avviso che sarebbe stato un “evento”? Immagino tante volte. Anche perché è stato Facebook ad “imboccarci” questo termine, rendendolo nell’arco di pochi anni inflazionato e persino invero.

Desidero soltanto renderti partecipe ad un vero EVENTO: avremo l’onore e la grande fortuna di potere ospitare il famoso e riconosciuto CONTATTISTA PERUVIANO Ricardo González! Le uniche due date in programma sono PESCARA (GIOVEDI’ 19 LUGLIO) e TORINO (IL GIORNO DOPO). In queste due conferenze, l’autore del libro: “CONTATTO DAL PIANETA APU – MESSAGGI DA UNA CIVILTA’ DEL FUTURO” (uno dei suoi più famosi libri-verità pubblicati finalmente grazie alla XPublishing che io stesso rappresento) rivelerà inediti dettagli sulle sue esperienze di contatto extraterrestre per tentare di rispondere ad alcune fondamentali domande: è possibile che esseri provenienti da diverse realtà stiano convivendo con gli umani? Per quale ragione non si mostrano apertamente? Le grandi potenze mondiali sono coinvolte nell’insabbiamento del fenomeno? Queste creature vogliono avvertirci su qualcosa di importante?

In qualità di organizzatore di eventi, chi mi conosce sa che “se” e “quando” scelgo un contattista, vado sempre con le “mani di piombo”: nel 1997 ospitammo Carlos Diaz e recentemente avemmo l’onore e il piacere di avere, sempre a Pescara, la presenza di Stewart Swerdlow e poi di Gaspare De Lama. L’arrivo di Ricardo González è per me tra i più emozionanti ed attesi a cui abbia mai partecipato in 32 anni di organizzazioni. Per motivi cronologici, il desiderio di averlo quest’anno all’XCongress si è infranto appunto soltanto per ragioni temporali. Ma poterlo avere comunque è (lo spero anche per te che mi stai leggendo) un’opportunità unica, un’occasione da segnarsi assolutamente al dito! Mi auguro che tu possa essere dei nostri, con preghiera di massima diffusione!

APPUNTAMENTO A PESCARA GIOVEDI’ 19 LUGLIO – ORE 21, PRESSO “I LUOGHI DELL’ANIMA” (V.Campobasso). CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: €20. PRENOTAZIONE NECESSARIA TELEFONANDO AL NUMERO 347 7660158 (SOLO PER LA DATA DI PESCARA).

EVENTO FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/177409736449195/

________________________________________________________________________

PER LA DATA DI TORINO, VEDI LOCANDINA QUI SOTTO. GRAZIE!

HANDPAN MUSIC 432 HZ A PESCARA!

 

 

 

VENERDI’ 5 GENNAIO 2018 A PESCARA! PREM SUDEVA – HANDPAN MUSIC 432 HZ presso: “I Luoghi dell’Anima” PESCARA Via Campobasso. INGRESSO €10 SOLO SU PRENOTAZIONE

Molti ne conoscono il nome, qualcuno lo ha sentito già, ma tutti sono d’accordo: il suono dello strumento “Handpan” è qualcosa che trascende la musica, perché la sublima. Percezioni spirituali, armonie sottili, vibrazioni positive, una sensazione di gratitudine verso il mondo che ci circonda, sono soltanto alcune delle sensazioni che possiamo descrivere a parole riguardo uno strumento che entra immediatamente nel profondo del nostro cuore. Per la prima volta a Pescara, un evento eccezionale che desidera chiudere al meglio le festività natalizie: un concerto a 432 Hertz suonato (e commentato) da Prem Sudeva nella magia di un’atmosfera che conserveremo per sempre nei nostri ricordi!

Si consiglia la prenotazione anticipata, visti i pochi posti a disposizione.

CHIAMARE IL NUMERO 347 7660158

oppure lo 085 4213137

Passaparola!

XCONGRESS A NAPOLI! OSPITE SPECIALE: CORRADO MALANGA

ATTENZIONE! I POSTI SONO ANCORA DISPONIBILI, MA L’ACQUISTO BIGLIETTI DA ORA E’ DIRETTAMENTE AL BOTTEGHINO, SENZA PRENOTAZIONE. INGRESSO: TOTALE €30 (2 GIORNI)

XCONGRESS NAPOLI 2017

QUESTO WEEKEND: SABATO 4 – DOMENICA 5 NOVEMBRE.

AUDITORIUM “HOTEL SAN FRANCESCO AL MONTE” (NAPOLI)

Corso Vittorio Emanuele 328.

PER I PARTECIPANTI, SI RACCOMANDA DI PRESENTARSI IN TEMPO PER L’INIZIO DEL CONGRESSO, CONSIGLIANDOVI UN PARCHEGGIO ANTICIPATO, VISTA LA DIFFICOLTA’ CONNESSA A QUEST’ULTIMO E RICORDANDOVI CHE E’ DISPONIBILE LA FUNICOLARE PER SPOSTAMENTI PIU’ RAPIDI!

  • INFO SULLA LOCATION (IL NUMERO SEGUENTE SERVE SOLO PER TELEFONARE PER CHIEDERE INFORMAZIONI ALBERGHIERE! NON TELEFONARE A QUESTO NUMERO PER INFO SUL CONGRESSO): 081 423 91 11

Per questo fine settimana siamo lieti di presentare la nuova edizione dell’evento più atteso di fine anno! Per rendere ancor più “autoctona” quest’edizione, l’ideatore Pino Morelli (direttore responsabile della rivista XTimes), in collaborazione con l’organizzazione generale curata da Salvatore Solaro, ha preparato un doppio evento racchiuso quindi in due giorni di lavori, in cui spiccheranno nomi noti e importanti del panorama, per lo più originari della Campania. L’ospite d’onore è il personaggio tra i più richiesti in assoluto di sempre: Corrado Malanga. Il professore di Chimica dell’Università di Pisa (avrà due spazi distinti nei due giorni di congresso) già noto per il suo ventennale studio sui cosiddetti “Rapimenti Alieni” (abdcution), ultimamente si è spinto oltre questa ricerca, ottenendo un vasto consenso di critica e pubblico. Coadiuvato dalle riviste XTimes, Fenix ed Hera Magazine (leader dell’informazione alternativa sugli Enigmi e Misteri della Storia e del Sacro, sugli UFO, Entità Misteriose, Esopolitica e Controcultura) l’XCongress di Napoli godrà di un parterre nutrito e vario che vanterà la presenza di relatori ed esperti italiani di indiscusso valore.

IL PALINSESTO DELL’EVENTO

PROGRAMMA PRIMO GIORNO

ORE 9.20: ACCOGLIENZA PUBBLICO

ORE 10: INIZIO LAVORI – PRESENTAZIONE

Ore 10.15 Giovanni Galardo (Jean Polit): “Un extraterrestre, il Dio della Bibbia?” cronaca del primo libro scritto da un italiano (campano) su questo tema, nel lontano 1974…

Ore 10.45 Carlo Di Litta: “Italia – terra di UFO”.

Ore 11.45 Umberto Telarico: “Rapporti UFO e fenomeni connessi in Campania dal 1950 ad oggi”.

13.00 PAUSA PRANZO

Ore 15.00 Salvatore Solaro: “Omicidio o suicidio – contrappasso”.

15.15 Bruno Mautone: “Assassinio di un cantautore? La strana morte di Rino Gaetano”.

16.15 Lara Pavanetto: “Magia, Esoterismo e sacrifici rituali a Venezia, tra ‘500 e ‘600”.

17.15 pausa

17.30 Corrado Malanga: “Le ragioni della Coscienza: un percorso tra Matematica, Fisica, Psicanalisi e Geometria” Prima Parte.

20.00 fine prima giornata

PROGRAMMA SECONDO GIORNO

10.00 Andrea Giavara: “X-Reality Non-Duality”.

11.00 pausa

11.15 Vincenzo Pinelli: “Giganti ed Extraterrestri”.

12.15 Armando Mei “137 – Alle origini dell’Antica Tradizione”.

13.15 PAUSA PRANZO

15.15 Adriano Forgione & Mike Plato

17.00 Pino Morelli: “Realtà Extraterrestri, tra disinformazione e debunking”.

18.00 pausa

18.15 Corrado Malanga (2° parte – vedi sopra)

19.45 domande del pubblico

Ore 20 (circa): fine dei lavori

FEATURES

Nell’atrio delle strutture, troverete (oltre ad altre proposte) il “Booxtore”, la nostra libreria/edicola con decine di proposte editoriali, per la gioia e l’interesse di tutti i lettori e affezionati delle materie divulgate durante l’XCongress.

PER INFORMAZIONI POTETE INVIARE ANCHE UN MESSAGGIO VIA WHATSAPP AL NUMERO 347 76 60 158

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU QUESTO SITO.

Per favore: invitate i vostri amici potenzialmente interessati a questo evento. Facebook non ci permette di farlo liberamente, a causa delle famose restrizioni imposteci negli ultimi due anni. INVITATE GLI AMICI A QUEST’EVENTO!

Grazie!

GASPARE DE LAMA E “IL CASO AMICIZIA” A PESCARA, DOMENICA 1°OTTOBRE!

DOMENICA 1°OTTOBRE A PESCARA

GASPARE DE LAMA E “IL CASO AMICIZIA”.

presso: “I Luoghi dell’Anima”, in Via Campobasso.

INGRESSO €20 (solo su prenotazione)

Info 347 76 60158 (anche via sms e whatsapp)

Salve e benvenuti al nuovo appuntamento di “Mystes” che si terrà a Pescara!

Il “Caso Amicizia” racconta le incredibili vicende vissute da un gran numero di persone, principalmente in Italia, ma anche in Svizzera, Austria, Germania, Francia, Unione Sovietica, Australia e Argentia, direttamente coinvolte in una gigantesca operazione di interscambio tra gente della Terra e razze aliene. L’ultimo testimone vivente di questa storia che, nel nostro Paese, ha origine a Pescara, è GASPARE DE LAMA. Oggi egli vive sulla sponda lecchese del Lago di Como, ma tornerà volentieri in Abruzzo per raccontarci una storia unica nel suo genere! A “Mystes”, si presenteranno i fatti dal 1956 in poi, anno in cui fummo protagonisti di una massiccia serie di avvistamenti UFO e di sconvolgenti e sinora inspiegati fenomeni nel mare Adriatico, che all’epoca sembra ospitasse nei suoi fondali una gigantesca base allestita da un gruppo di razze extraterrestri particolarmente benevole nei nostri confronti, ma in lotta con altre fazioni animate da intenti apparentemente negativi. Nasce qui la leggenda dei famosi “W56″ e dei “CTR”.

 

 

STEWART SWERDLOV – DOMENICA DAGLI U.S.A. PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA! ESCLUSIVA PER IL CENTRO-SUD!

RIPARTE IL CICLO DI SEMINARI “MYSTES”! DIRETTAMENTE DAGLI U.S.A.
PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA, ESCLUSIVA PER IL CENTRO-SUD
STEWART SWERDLOV: DAGLI “ILLUMINATI”, AGLI “SCHEMI DELLE PROGRAMMAZIONI MENTALI”. DAI “VIAGGI NEL TEMPO”, ALL’IPERSPAZIO. DALLE ABDUCTIONE, AL CASO “MONTAUK”: LA CONNESSIONE ALIENA. LA SAGA DELL’UMANITA’.

DA “MYSTES” UN OSPITE IN ESCLUSIVA
Acclamato autore e conferenziere internazionale, mentalista molto dotato, nato chiaroveggente con l’abilità di vedere i campi aurici, gli archetipi personali, le sequenze del DNA e di leggere gli schemi mentali, Stewart Swerdlow, è un esperto di deprogrammazione e nel determinare quali programmi degli Illuminati sono avvolti e nascosti negli schemi mentali di ogni individuo.
Il fratello di suo nonno, Yakov Sverdlov, è stato il primo presidente dell’Unione Sovietica, e suo nonno, negli anni ’30, è stato attivo nel formare il Partito Comunista negli USA. Per esser certi della sua lealtà per il governo statunitense, venne “reclutato” per 13 anni a Montauk Point, Long Island, New York, lavoro che ha aumentato le sue naturali abilità, il che aggiunge un altro intrigante particolare alla sua storia, raccontata per la prima volta nel libro “Montauk: La Connessione Aliena”, di prossima pubblicazione in italiano.
In questa piccola autobiografia, il ricercatore rivela la più spettacolare storia esistente ancora sul pianeta riguardo l’area delle abductions aliene. Fin da piccolo, egli è stato tormentato da strani scenari spazio-temporali. Dopo aver sofferto di abduction aliene e di manipolazioni mentali da parte del governo statunitense, Swerdlov incontrò un altro importante personaggio che lo ha aiutato a scoprire il suo ruolo negli esperimenti sui viaggi nel tempo conosciuti come il: “Progetto Montauk”.
Dopo essersi rifiutato di rompere l’amicizia con questo personaggio, Stewart venne incarcerato, ma la verità iniziava a rivelarsi. Combattendo per la propria vita, Stewart utilizzò le sue abilità mentali per soverchiare le influenze negative che lo circondavano ed alla fine giunse a scoprire il principale comun denominatore dell’equazione aliena, un linguaggio interdimensionale che comunica con tutti gli Esseri coscienti.
Con il supporto di Janet, sua moglie, conosciuta internazionalmente per la sua affascinante ricerca sulla Superanima, ha sviluppato pratici metodi e strumenti di esplorazione dell’Iperspazio, di deprogrammazione mentale e di auto-analisi.
Janet ha un modo più che unico di guidare passo dopo passo l’ascoltatore, attraverso il processo interiore del dipanare le complicazioni della vita con strumenti pratici e semplici, che portano a risultati immediati di auto-reintegrazione anche in questo mondo ora progettato per la frammentazione e la compartimentalizzazione. La loro missione è quella di aiutare gli altri a guarire da soli in modo positivo, evitando così le negatività sperimentate.
Di questo personaggio ha scritto e parlato anche David Icke – suo conoscente – in un libro. Per comprendere anche mediaticamente l’importanza dell’uomo in questione, un solo video di Swerdlov su una sua relazione pubblicata su You Tube meno di un anno fa, ha generato quasi 500mila visualizzazioni!
In questo speciale appuntamento di “Mystes” della durata di 4 ore divise in 2 parti, Stewart Swerdlov presenterà una panoramica della sua vita e delle sue attività, concentrate nel titolo presentato. Si tratta della sua prima apparizione italiana in assoluto. Un onore e una fortuna per la nostra organizzazione poterlo ospitare.
L’evento non avrebbe mai avuto luogo e possibilità di realizzazione, senza l’idea, il supporto e il coordinamento di Myriam Bettinelli.

LA SCELTA DEL LUOGO “Mystes”
Abbiamo scelto un posto strategico e storico per i residenti di Pescara, ma anche per chi ci raggiungerà facilmente da fuori regione. Una sala nuovissima, confortevole e pratica, distante solo pochi metri dall’uscita dell’Asse Attrezzato di Piazza Unione, situato nel Centro Storico della Città di Pescara.

LO SCOPO DI “Mystes”
Questi appuntamenti mensili sono stati ideati nel 2015, frutto delle passate esperienze maturate con “E.S.O.S.” (2009-2014), i mitici seminari che ospitarono eccezionali ospiti e relativi argomenti. Questi ultimi, differiscono da qualsiasi convegno da noi normalmente organizzato, innanzitutto per la preferenza di un solo, singolo personaggio (o evento), che si avvicenda nella propria giornata, a contatto con un pubblico selezionato e particolarmente interessato. E’ per questo che “Mystes” lo possiamo considerare ancora una volta e a tutti gli effetti un vero e proprio seminario, nel quale ognuno saprà apprezzare lentamente ed approfonditamente ogni argomentazione esposta dal relatore di turno.

IL VANTAGGIO DI SCEGLIERE “Mystes”
La scelta di un luogo ideale per questi appuntamenti, consente a tutti di godere al massimo delle ore di intenso approfondimento. Tra i vantaggi sui quali ci preme rimarcare, citiamo quello della quota d’iscrizione. Abituati come siamo a frequentare costosi seminari, per di più spesso affollati e caotici, “Mystes” si rivela invece per tutti voi, come un veicolo persino efficacemente economico, avendo la possibilità di goderci un servizio eccellente, entro parametri vantaggiosi, pur se adeguati all’occasione.

Informatevi volta per volta, i prezzi di questi appuntamenti potrebbero variare a seconda della giornata e dell’ospite.

LO SVOLGIMENTO DI “Mystes”
Ciascun appuntamento, segue un percorso simile per quanto riguarda la struttura organizzativa. Da questa nuova stagione 2016-2017, ci si incontra alle ore 14,30 per facilitare le pratiche di segreteria. A seguire, l’incontro-seminario della durata di circa tre ore. L’appuntamento termina all’incirca alle ore 18, se non altro specificato. Si consiglia pertanto di contattarci onde conoscere tutti i dettagli.

COME PARTECIPARE A “Mystes”
INGRESSO: €25 A PERSONA.
Per poter assistere e partecipare ad un pomeriggio “Mystes”, inviare prima un sms di richiesta di partecipazione al numero: 347 766 0158. E’ possibile anche inviare un e mail all’indirizzo pinomorelli@tin.it. Questi recapiti sono utili anche per conoscere modalità ulteriori di partecipazione. PER INFORMAZIONI DI OGNI TIPO SU QUESTO EVENTO E PER CONOSCERE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO, NON ESITATE A CONTATTARCI AI SEGUENTI RECAPITI:

TEL. 347 76 60 158 Email: pinomorelli@tin.it

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU QUESTO SITO ed anche sull’apposito evento di Facebook

 

 

Grazie per l’attenzione!

Pino Morelli, organizzatore.

Si ringraziano Myriam Bettinelli, Mirko Frattarelli, Andrea Giavara, Simone Bellonio e Roberta Formoso e tutti gli amici che si adopereranno a rendere ancora una volta più grande questa nuova esperienza!
Ringraziamo tutti gli amici che sosterranno in ogni modo possibile questa iniziativa.

XCONGRESS PESCARA 2016: IL WEEKEND E’ FINALMENTE ARRIVATO!

“XCONGRESS PESCARA 2016” L’EVENTO PIU’ ATTESO DELL’ANNO

Convegno di due giorni presso: “Aurum” di Pescara. Tutto pronto per l’attesissimo inizio dell’XCongress 2016 ormai prossimo. Questa edizione ha una valenza simbolicamente e doppiamente importante, rivestendo il ventennale delle attività divulgative organizzate da Pino Morelli, ideatore di queste manifestazioni sin dal 1996. L’edizione 2016, si presenta come avvenimento celebrativo, carico di significati e di ricordi, ma vivo e presente, con un occhio già al futuro. Il momento migliore, per festeggiarlo con amici vecchi e nuovi e con un grande pubblico che ha contribuito a rendere ancora più ricco e significativo questo evento.

IL PROGRAMMA DELL’XCONGRESS PESCARA 2016

SABATO 27 AGOSTO (POMERIGGIO e SERA)

Ore 14.00 apertura segreteria e ingresso pubblico

Ore 15.00 apertura lavori e presentazione a cura di Pino Morelli

Ore 15. 15 Mauro Biglino (1°parte)

Ore 17.15 fine prima parte – pausa

Ore 17.30 Mauro Biglino (2°parte)

Ore 19.00 pausa

Ore 20.30 Mariarita Marchegiani

Ore 22 Pino Morelli

Ore 23.45 fine lavori prima giornata

DOMENICA 28 AGOSTO (MATTINA)

Ore 10.30 XCONGRESS LAB”

La sequenza degli interventi dei rispettivi operatori, prevede la presenza di: Filomena Nardelli

Emy Narbone

Andrea Giavara

Daniele Faccin.

I PROFILI E I RUOLI DEI SUDDETTI OSPITI, SONO DESCRITTI PIU’ AVANTI (in basso). QUESTO APPUNTAMENTO MATTUTINO SI SVOLGE NELLA PINETA ADIACENTE L’AURUM ED E’ COMPRESO NEL “PACCHETTO” DELL’XCONGRESS

DOMENICA 28 AGOSTO (POMERIGGIO)

Ore 14.30 apertura segreteria e ingresso pubblico presso l’Aurum

Ore 15.00 Zuleika Fusco

Ore 16.30  Corrado Malanga (prima parte)

Ore 18.00 fine prima parte – pausa

Ore 18.20 Corrado Malanga (seconda parte)

Ore 20.30 fine lavori convegnoGLI OSPITI DELL’XCONGRESS 2016

MAURO BIGLINO Il ricercatore piemontese (Torino, 1950) è attualmente il più discusso e richiesto relatore italiano. Come noto, egli è cultore di storia delle religioni. Specializzatosi nella traduzione dall’ebraico antico, ha tradotto dal testo masoretico diciannove libri della Bibbia, di cui dodici pubblicati nel libro: “I profeti minori” ed i rimanenti ne: “I cinque Meghillôt” (Edizioni San Paolo). Nonostante i suoi trascorsi editoriali di notevole interesse – oggi ampiamente rivalutati – è grazie alla sua prima opera-scandalo (che, per un certo verso, si ispira al maestro Erich Von Daniken) intitolata “Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia” (prima tiratura, Infinito Records Edizioni, Aprile 2010) che Biglino si è reso partecipe di un radicale cambiamento. A meno di un mese da questa pubblicazione, arrivò la sua prima apparizione pubblica in questa inedita veste (Almese – To, “Ultraterrestre Tour” organizzato da Pino Morelli, 9 Maggio 2010), per dar vita ad una vera e propria escalation pubblica e mediatica, fino ad avere recentemente accolto l’invito della Mondadori per avviare una già prolifica collaborazione, vedi il bestseller: “La Bibbia non parla di Dio: uno studio rivoluzionario sull’Antico Testamento” (2015). Come molti già sanno, il pensiero-Biglino si articola attraverso l’analisi diretta di quanto riportato dai testi ebraici della Bibbia, dove si potrebbe meglio accedere alla conoscenza ed alla comprensione del pensiero religioso. Traduce quello che legge nell’Antico Testamento, tralasciando volutamente gli aspetti inerenti alla fede, riservati a suo dire, alla sensibilità personale. Biglino propone quindi una disamina dell’Antico Testamento, attraverso la traduzione letterale del testo ebraico, la Biblia Hebraica Stuttgartensia. In particolare vengono posti in risalto i riferimenti e le conoscenze tecnologiche di coloro i quali, secondo Biglino, avrebbero creato l’uomo a propria immagine e somiglianza. Inoltre evidenzia come, nei testi biblici, sarebbero riscontrabili riferimenti a velivoli alieni – o comunque a dispositivi dotati di tecnologie all’epoca non conosciute e non compatibili con il livello di conoscenze tecnologiche del periodo – ed alla presenza di esseri provenienti da altri pianeti. Oltre alle teorie ufologiche, espone traduzioni che differiscono in forma ed in contenuto da quelle adottate dalle maggiori confessioni religiose, riscontrando talune differenze semantiche ed interpretative. Ne “La Bibbia Non è un Libro Sacro” Uno Editori, 2013) ad esempio, l’autore pone l’accento su come la divinità, spiritualmente intesa, non sarebbe presente nell’Antico Testamento e si interroga anche sulle possibili modifiche subite dal testo e sulle figure attive nei secoli per dar seguito a tali interventi. Poiché è in attesa di uscita il nuovo saggio che sarà edito nuovamente da Mondadori, possiamo annunciare che l’ospite “XCongress Pescara 2016” porterà un relazione nuova e molto discussa, della durata di almeno tre ore. Per noi sarà un piacere e per molti ancora un onore sentirlo parlare, visti i suoi ormai numerosissimi impegni pubblici che lo stanno richiamando anche fuori dai confini italici.

CORRADO MALANGA “Dagli UFO nella Mente, a Creatori Consapevoli: la Via per il Mondo Felice”. Descrivere questo personaggio e per me amico da vent’anni, è come delineare la storia della moderna ricerca sulle Abductions (Rapimenti Alieni), passando ovviamente per l’Ufologia e piombando nello sconosciuto e affascinante universo della Fisica Quantistica. Corrado Malanga (La Spezia, 1953) è, come noto, il docente della cattedra nella Facoltà di Chimica all’Università di Pisa nonché prolifico autore e ricercatore di fenomeni ufologici sin dagli Anni Settanta. Autore di decine di articoli apparsi nelle più quotate riviste ufologiche e di settore (tra cui XTimes), il professore è uno di quei pochi inquirenti mondiali ad aver sostenuto e appoggiato la tesi aliena della realtà ufologica, seguendo giorno per giorno, per decenni, i traumatici processi di persone che, sempre maggiormente si avvicinavano al suo nome, chiedendo aiuto o considerazione per risolvere in qualche modo le proprie traumatiche “interferenze aliene”. Malanga, ritenendo di aver compreso il linguaggio delle dinamiche di rapimento alieno, dopo innumerevoli test trovò un metodo per liberare e liberarsi dalla sindrome da abduction da parte delle vittime rapimento alieno. Nonostante attualmente, il suo gruppo ufficiale su Facebook (non curato direttamente da lui) prosegua l’attività di sostegno e divulgazione delle suddette tematiche, nel 2013, dopo l’ultima applaudita apparizione come relatore di questa delicatissima tematica durante l’XCongress a Silvi Marina (Te), il ricercatore decise di sospendere definitivamente ogni contatto pubblico o privato rivolto a questa tematica, per dedicarsi umilmente e professionalmente ad uno studio a lui molto vicino e sentito che stava già approfondendo e sviluppando da anni. Dopo aver pubblicato alcuni rivoluzionari saggi (Genesi – Uomo, Universo e Mito, 2013); “Coscienza”, 2013; “Evideon. L’anima dei colori” , 2014) e i recenti “La geometria sacra in Evideon, 2015); “Il Codice Delfi: La Legge delle Polarità e L’Antica Via per La Felicità”, 2015) abbiamo chiesto a Corrado Malanga di tornare, ed egli ha accettato. Come egli stesso ci ha dichiarato, proporrà all’XCongress 2016 un intervento che usa gli “UFO nella mente”, e pretenderà di presentare questo testo come punto di partenza per quella che è stata la sua ricerca e il suo punto di arrivo: un excursus che parte dalla ricerca della fenomenologia dei rapimenti alieni rappresentata dal suo primissimo libro “Gli Ufo Nella Mente – Interferenze Aliene” (Bompiani, 1998) il quale analizza a fondo il primo caso di adduzione aliena, studiato dal ricercatore in Italia. Malanga afferma che, del tutto inaspettatamente, i suoi studi lo hanno guidato ad osservare dapprima nel profondo inconscio degli addotti e, successivamente, nel suo stesso inconscio. Secondo l’autore dei best seller “Alieni e Demoni La Battaglia Per la Vita Eterna” (2007, ried.2010), non si possono conoscere gli alieni se non si conosce se stessi; la ricerca vera comincia dunque dove quella sugli alieni termina. Sostanzialmente, la consapevolezza del problema alieno, sostiene Malanga, porta inesorabilmente a comprendere che il vero problema è la ricerca della nostra coscienza. La strada che porta a essa è la via per il mondo felice; quello dove ognuno crea consapevolmente e quotidianamente la sua realtà. Il mondo appare così una nostra virtuale creazione olografica che noi abbiamo dimenticato di saper modificare. “Prepariamoci dunque alla nuova era che sarà una era rivoluzionaria”, come ci suggerisce il professore di Pisa. Non una rivoluzione storica, politica, economica, religiosa, sociale ma l’unica rivoluzione che ancora manca: la rivoluzione delle coscienze. Con queste premesse, crediamo che la relazione di Corrado Malanga sarà tra le più incredibili e mai applaudite della sua lunga e profonda carriera come uomo e divulgatore. Il contributo del professore all’XCongressPescara2016 avrà una durata di almeno tre ore e sarà – per sua decisione – una delle ultime (se non l’ultima) in Italia. Non possiamo che esserne orgogliosi e grati!    

ZULEIKA FUSCO “Il Popolo dei Sogni e la Terra di Mezzo – Vademecum per Onironauti” L’XCongressPescara2016 anche per quest’anno apre le porte ai talenti al femminile, concedendo a donne di indiscussa preparazione e spessore, un importante palcoscenico come quello dell’Ex Aurum. Per questa edizione così attesa, avremo il piacere di ospitare nuovamente l’amica Zuleika Fusco, di cui vi presentiamo il suo profilo professionale. E’ Counselor Relazionale Supervisor, formatrice esperta in Comunicazione, risoluzione pacifica del conflitto, Problem Solving, nonché scrittrice. Infatti, ha pubblicato dei saggi molto apprezzati, come: “Interpretazioni del Sogno” con Castelvecchi editore (2004), “Viaggio nelle Energie del Femminile” (Om Edizioni, 2008) e “Viaggio nelle Energie del Maschile” (Xenia Edizioni, 2012). La Fusco è impegnata in tecniche di Integrazione dell’inconscio, attraverso l’interpretazione dei sogni, grazie ad un laboratorio (“Oniromanteion”) in cui il gruppo le sperimenta. Considerando di essenziale importanza per i nostri tempi un lavoro sulla parte femminile, la ricercatrice ha attivato in varie città italiane per le donne un percorso ad hoc – “Il Cerchio di Sorellanza” –  che mira ad integrare la parte analogica per meglio gestire la sfera emozionale/intuitiva e vivere le relazioni in maniera sana. Oltre a gestire sedute individuali e di coppia, conduce seminari volti allo sviluppo del potenziale umano. Ideatrice del modello di Counseling a indirizzo media-comunicativo, che trova la sua specifica nell’integrazione del maschile e del femminile, dirige la scuola di Counseling e Media-Comunic-Azione®. Ha fondato inoltre una società di servizi che favoriscono il benessere psichico della persona in contesti privati e organizzativi denominato “Avalon Formazione”. L’ospite dell’XCongressPescara2016 intratterrà i presenti con una relazione dal titolo: “Il Popolo dei Sogni e la Terra di Mezzo – Vademecum per Onironauti”.

MARIA RITA MARCHEGGIANI “Simboli Esoterici e Culti Pagani nella Religione Cristiano Cattolica” Le principali tappe del percorso formativo della seconda protagonista al femminile che sarà presente come ospite all’XCongressPescara2016 presentano anch’esse un nutrito profilo:  oltre agli studi svolti presso il Liceo Classico “G. d’Annunzio” di Pescara, dal 1999 al 2002 la Marcheggiani ha effettuato Stage Formativi per il perfezionamento della lingua Inglese presso il Queen Mary College di Londra e la Tuft University di Boston; consegue una Laurea in Psicologia dell’Infanzia e dell’Adolescenza (110/100 e lode) e relativa specializzazione in Psicologia Clinica. In seguito al Master Biennale in “Psicodiagnostica Proiettiva Rorschach” e varie specializzazioni, nel 2015 la ricercatrice svolge due Corsi di Formazione in Naturopatia Tradizionale e Floriterapia di Bach presso l’Università Popolare di Scienze della Salute Psicologiche e Sociali di Torino. Indubbie le qualità oratorie, indiscutibili le sue capacità di comunicazione (lo scorso Aprile 2015 ha partecipato come ospite ad alcune puntate del programma televisivo “Matrix” in onda su Canale 5), Maria Rita Marcheggiani, in qualità di ricercatrice scientifica indipendente, si presenta per la prima volta al nostro congresso con una relazione intitolata: “Simboli Esoterici e Culti Pagani nella Religione Cristiano Cattolica”, grazie al suo interesse sullo studio dei simboli, dei miti e delle credenze, attraverso un percorso di studio indipendente e di crescita interiore che coniuga gli apporti di diverse discipline, come la storia, la mitologia, l’esoterismo, la religione, la psicologia e le scienze della comunicazione. Negli ultimi anni, tuttavia, complici alcune esigenze spirituali (e la la lettura di alcuni testi specifici) gli approfondimenti della dott.ssa hanno preso pertinenti direzioni soprattutto verso un’analisi critica del Cristianesimo di tipo Cattolico, permettendole di individuare una “verità occulta” dietro quanto viene divulgato a gran voce dalla Sacra Romana Chiesa. L’ambito di interesse è evidentemente molto ampio, per cui saranno toccati soltanto alcuni punti fondamentali, con l’obiettivo ultimo non solo e non tanto di insegnare qualcosa al pubblico presente, quanto e piuttosto di stimolare un percorso di ricerca che sia il più possibile libero e consapevole. Per la Marcheggiani, l’importanza dei simboli dal punto di vista della comunicazione è molto importante, col fine di dimostrare come questa modalità di trasmissione iconografica di un significato, complice il suo carattere di apparente semplicità e immediatezza di senso, possa essere strumentalizzata per persuadere le masse, condizionandone il processo di pensiero e le scelte comportamentali. I Principali Simboli del Cristianesimo, volgono invece verso una particolare attenzione verso la simbologia astratta, illustrandone i possibili significati manifesti ed esoterici, in una sorta di “sfida al dogma attraverso l’indagine gnostica”.  Ci sarà spazio anche per il “Parallelismo tra Cristianesimo e gli Antichi Culti”, con un particolare riferimento alla Mitologia Egizia e Babilonese. Partendo dall’individuazione dei simboli comuni tra queste diverse religioni, l’ospite oratrice presenterà una sorprendente similarità tra credenze e culti, a partire dalla considerazione dei quali il Cristianesimo potrebbe essere posto quasi come una forma di “Neo Paganesimo”.  Un percorso non certo semplice, volto a scuotere le coscienze attraverso l’insinuazione del dubbio, punto di partenza per una riflessione critica individuale in grado di scuotere la Fede e stimolare l’animo umano.

 

 

 

 

 

PINO MORELLI “Realtà Extraterrestri” Il titolo di questa relazione è lo stesso del libro edito da XPublishing nel 2015 in cui l’autore, direttore responsabile della rivista XTimes approfondisce una tematica assai delicata come quella del cover up e del debunking ai danni della corretta informazione su eventi ufologici ed extraterrestri caratterizzati negli ultimi 70 anni nei Media, soprattutto in campo giornalistico o televisivo. Attraverso una sequela di immagini e filmati che caratterizzeranno tutto l’arco della sua relazione, Pino Morelli presenta all’XCongress 2016 un esauriente dossier (in parte inedito su Internet) sulle dubbie manovre perpetrate dai governi – principalmente USA e Italia – per appiattire, sminuire o quanto meno sorvolare sulla problematica ufologica, bollandola ancora oggi come un fenomeno tutt’altro che acclarato e non verificato di origini extraterrestri. Il relatore, viceversa, spiegherà in maniera piuttosto eloquente come, proprio a partire dal 1947, ci sia stato uno specifico piano strategico teso a confutare prove indiscutibili da una parte, oppure verificabili ma non certo false dall’altra, sulla realtà di avvenimenti ufologici accaduti ovunque nel mondo. Il giornalista pescarese mostrerà spezzoni di telegiornali storici, soffermandosi sulla scottante attualità del governo Obama con tutti i recenti sviluppi in occasione della nuova campagna presidenziale. Nel corso della presentazione di 90 minuti, sarà cura del relatore sottolineare le tante sfumature, le idiosincrasie, i tranelli e il linguaggio ingannevole che i Media utilizzano ovunque per screditare la realtà extraterrestre oppure quella comunemente denominata “ufologica”. Gli argomenti trattati godranno tuttavia di un più ampio respiro, avvicinandosi a tesi se vogliamo “complottistiche”, e anomalie storiche mai acclarate dopo decenni di ricerche, sottolineando l’importanza e l’apporto delle più importanti “gole profonde” in campo militare che hanno sinora avuto il coraggio di riconoscere la verità e l’importanza del messaggio Esopolitico, spesso anche spirituale e come minimo umano; di come, in definitiva, una differente visione della verità potrebbe cambiare la vibrazione di tutto il pianeta. Il libro “Realtà Extraterrestri” sarà disponibile nel nostro booxtore per tutti gli interessati. Pino Morelli, una tantum in veste di relatore, è anche l’organizzatore dei convegni di Pescara sin dal 1996, tra cui l’edizione 2016 dell’XCongress.

“XLAB – GLI OSPITI DELL’EXTRA CONGRESSO SPECIALE

Non paghi di un congresso che si preannuncia vivo ed entusiasmante, l’organizzazione ha previsto un extra speciale, in programma Domenica 27 Agosto, dalle ore 10,30 alle ore 13, denominato proprio: “XLAB – tra Olistica e Tradizione“. Si terrà fuori della struttura dell’Ex Aurum, soltanto a due passi dal luogo di svolgimento del congresso, nel cuore dell’adiacente pineta-parco d’Annunziana. Per l’occasione, è prevista la presenza di esperti di informazione spirituale e operatori olistici, tra cui:

EMY NARBONE

 

ANDREA GIAVARA

FILOMENA NARDELLI

DANIELE FACCIN

che offriranno le proprie competenze in campo Yoga, “Reality Transurfing”, “Acqua e Frequenza Vibrazionale”, “Campane Tibetane” e “Monocorda”.
Ricordiamo che anche questa iniziativa sarà presentata all’aperto..

LA LOCATION

INFO PER TUTTI I PARTECIPANTI:
L’AURUM SI TROVA A PESCARA, IN Via Largo Gardone Riviera
>>> (N.B. l’ingresso è in Via C. De Titta, dalla parte opposta). SE NON USATE IL NAVIGATORE SATELLITARE, RICORDATE L’INDICAZIONE O IL SUGGERIMENTO “STADIO ADRIATICO”.

Ogni anno, l’organizzazione ha come obiettivo, quello di offrire al pubblico momenti di intenso approfondimento, con la possibilità di vivere un congresso anche come forma di evasione e di “svago”, in una idea-vacanza soprattutto per i residenti fuori Abruzzo. Ecco perché in questi ultimi, entusiasmanti anni di attività divulgativa, il cosiddetto “XCongress” ha sempre respirato un climax differente rispetto ad altri convegni, più accogliente e rilassante, stimolante per tutti. Per fare fede alla celebrazione di un evento ancora più sentito, quest’anno l’organizzazione si è superata, scegliendo per la prima volta la location più prestigiosa che la città di Pescara possa offrire: lAurum – la Fabbrica delle Idee, a pochi passi dal mare e inserito nella riserva naturale della Pineta Dannunziana; una struttura all’aperto suggestiva e ideale per l’XCongress 2016, nel particolare scorcio caldo di stagione che saluterà il mese di Agosto.

Storicamente, va ricordato che l’Aurum prese il nome grazie a un suggerimento di Gabriele D’Annunzio; è inglobata nel cosiddetto “Kursaal”, costruzione iniziata nel 1910 come sede di un circolo ricreativo. La struttura fu trasformata quindi in una distilleria (poi ampliata negli anni Trenta) per la produzione di due liquori tra cui il famoso “Aurum” dal sapore d’arancio. Lo splendido edificio in stile Liberty uscì illeso dalla II Guerra Mondiale, fu abbandonato dagli anni Settanta per essere riacquisito nel 2003 come patrimonio del Comune, quindi ricostruito, con l’intenzione di farne un “contenitore culturale multifunzionale”.

Tale è diventato, dopo una operosa e onerosa ristrutturazione.
L’XCongress 2016 si svolgerà – come vedete nell’immagine in b/n – nello spazioso parterre dell’Aurum nel Piazzale Michelucci (INGRESSO IN VIA C. DE TITTA)
FEATURES
Nell’atrio delle strutture, troverete (oltre ad altre proposte) il “Booxtore”, la nostra libreria sempre presente per la gioia di tutti i lettori e affezionati delle materie da noi divulgate.
PAUSE
Nelle pause più lunghe (pranzo e cena), gli spettatori saranno liberi di scegliere dove poter consumare i propri pasti (è prevista comunque qualche convenzione con ristoratori limitrofi all’area congresso) e di sfruttare appieno la meraviglia paesaggistica della Pineta o del Mare, entrambi a pochi passi dall’Aurum. L’organizzazione dell’XCongress Pescara 2016 offrirà agli intervenuti il meglio dell’accoglienza tipicamente abruzzese, durante ogni momento che corroborerà lo svolgimento dei lavori, riservando a tutti gli iscritti partecipanti professionalità e un caldo benvenuto.

AVVISO AI TURISTI PARTECIPANTI e INTERESSATI FUORI ABRUZZO: LA SEDE DEL CONGRESSO DISTA ESATTAMENTE A POCHE CENTINAIA DI METRI (COSTEGGIANDO IL MARE) DALL’USCITA DEL COSIDDETTO “ASSE ATTREZZATO” (UNO SNODO GRATUITO DELL’ANAS), OPPURE A POCHI CHILOMETRI DAI DUE SNODI AUTOSTRADALI NORD O SUD PER CHI PROVIENE DA OGNI PARTE D’ITALIA. – PER TUTTI I RESIDENTI FUORI ABRUZZO, RICORDIAMO COME SEMPRE CHE PESCARA E’ UNA CITTA’ TURISTICA SUL MARE, CAPACE DI OFFRIRE OGNI TIPO DI COMFORT E DI OPZIONI PER CHI SCEGLIERA’ LA LOCATION ANCHE COME IDEA-VACANZA. IN PARTICOLARE, LA LOCALITA’ SCELTA PER IL CONGRESSO E’ ANCORA PIU’ CARATTERISTICA (“PESCARA”, OPPURE “FRANCAVILLA AL MARE”) E POTRETE INTEGRARE LA VOSTRA VACANZA SCEGLIENDO FRA LE VARIE LOCALITA’ CHE PREFERIRETE IN ABRUZZO, MONTAGNA COMPRESA (IL “GRAN SASSO” O LA “MAJELLA” DISTANO SOLO UN’ORA CIRCA DI AUTO DA PESCARA). ANCHE PER QUESTO, SI CONSIGLIA UNA PREVENTIVA PRENOTAZIONE, ONDE SCEGLIERE IL MEGLIO PER LE VOSTRE ESIGENZE DI SOGGIORNO, TRA L’AMPIA SCELTA DI ALBERGHI, HOTEL, B&B, AGRITURISMI, CAMPING, ETC. A PREZZI CONTENUTI. LI TROVERETE TRANQUILLAMENTE SUI PRINCIPALI SITI DI RICERCA SU INTERNET, COME AD ESEMPIO BOOKING.COM SI RACCOMANDA UNA PRENOTAZIONE PREVENTIVA, VISTA L’ALTA STAGIONALITA’ DEL PERIODO. RICORDIAMO INOLTRE CHE PESCARA DISPONE DI: – AEROPORTO CON VOLI NAZIONALI DA E PER BERGAMO (ORIO AL SERIO); MILANO; ROMA – GRANDE STAZIONE FERROVIARIA COLLEGATA EFFICACEMENTE CON TUTTI I PRINCIPALI E SECONDARI SNODI. – MEZZI PUBBLICI URBANI CONTINUI SINO A TARDA SERA. NO-STOP IN TUTTA ITALIA, SICILIA COMPRESA. TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU QUESTO SITO

ALL’EVENTO, COLLABORANO ANCHE (QUINDI UN GRAZIE A): Le riviste nazionali XTimes, Fenix e Italia Misteriosa (www.xpublishing.it); Roberta Formoso, Stefy Gianni, Barbara Antelmi, Mikaela Zanzi, Maurizio D’Amato, Simone Bellonio, Riccardo Di Prinzio, Tony Morelli, Maurizio Giotto, “M&G”, Adriano Forgione, Mike Plato, Dario Mosca, Fernando Tieri. Un grazie anche ad Angelo Tasini, per l’allestimento artistico. Naturalmente un grazie allo staff dell’Aurum che ospiterà la manifestazione!

CAMPANE TIBETANE: A PESCARA NUOVO SEMINARIO DI “MASSAGGIO SONORO”

Salve! Per tutti gli interessati, neofiti o già avvezzi, ecco la data del nuovo seminario esperienziale per imparare a conoscere ed usare le Campane Tibetane attraverso il “Massaggio Sonoro Tibet Prana”.
Sabato 18 Giugno, per tutto il giorno (con 3 brevi pause previste) tutti i partecipanti che prenoteranno in anticipo, avranno assegnata una meravigliosa campana manufatta importata dal Nepal, da riportare a casa!

Il MASSAGGIO SONORO CON LE CIOTOLE TIBETANE
Il massaggio sonoro è una pratica di guarigione che ha radici molto antiche.
Veniva e viene tuttora praticato nelle remote regioni del Tibet e del Nepal, come forma arcaica di suono-terapia.
Il sistema corpo – mente – spirito che compone il nostro essere, possiede una sua frequenza naturale, facilmente alterata dall’interazione forzata con frequenze altamente squilibranti e disarmoniche.
I rumori del traffico e degli elettrodomestici cui siamo costantemente esposti, la tv, la musica non armonica, l’uso inappropriato della voce e delle parole da parte nostra e di chi ci circonda, e infine i nostri stessi pensieri e gli stati emozionali, possono alterare pesantemente la nostra frequenza naturale, generando quella disarmonia che col tempo si manifesta nel nostro sistema corpo.
Un cambiamento nella nostra frequenza principale è ciò che sta alla base dello stress. Non è altro che il primo sintomo dell’alterazione delle nostre frequenze.
Nonostante siamo abituati a tenere pulito il lato visibile del nostro corpo (curiamo il nostro modo di vestire e l’aspetto fisico più di ogni altra cosa) non sempre rivolgiamo le stesse attenzioni alla nostra componente sottile e all’equilibrio interno del nostro stesso corpo fisico.
Eppure nessuna bellezza esteriore può riuscire ad affermarsi nel tempo, senza essere sostenuta da bellezza e chiarezza interiore.
- Dove agisce il massaggio con le Campane Tibetane:
• Nel corpo
Abbandona le tensioni muscolari lasciando fluire l’energia che ristagna nella muscolatura contratta, liberando eventuali blocchi energetici
• Nella mente
Si distende ed il cervello entra in uno stato di profondo rilassamento , producendo onde alpha e theta.
• Nello spirito
Può connettersi alle frequenze armoniche generate da questi strumenti portentosi e grazie al rilassamento di mente e corpo, può attingere alla conoscenza silenziosa insita in ognuno di noi.
Alcuni effetti di questa terapia:
Sincronizzazione degli emisferi cerebrali
Riduzione dello stress
Efficacia contro l’insonnia
Benefici per il sistema cardiocircolatorio
Bilanciamento dei chakra.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO
MATTINA:
- Meditazione collettiva al suono dell’OHM
- Mantra armonizzante
- Ascolto,produzione e la modulazione dei suoni e delle vibrazioni
- Impariamo a sentire e conoscere i Chakra
Come auto-trattarsi con le campane
Sentire e conoscere l’energia vibrazionale delle persone
L’allineamento dei principali centri energetici
POMERIGGIO:
- Assegnazione delle Campane personali per ciascun partecipante
- Le tradizionali tecniche per la pulizia dei chakra con le campane
- Impariamo a trattare le persone con il massaggio sonoro.
- Percepire le vibrazioni attraverso le ciotole tibetane.
- Pratica e tecnica a coppia
- Trattamento individuale ed esercizi di “guarigione”.
Durante la giornata, saranno previste pause nella la mattina e nel pomeriggio, oltre al break per il pranzo.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, ISCRIZIONI
CONTATTARE RECAPITI CHE VEDETE NELLA LOCANDINA.
COSTI E INFORMAZIONI IMPORTANTI
ATTENZIONE:
- IL SEMINARIO E’ RISERVATO A SOLI POSTI LIMITATI, PER UN NUMERO MASSIMO DI 10 – 12 PERSONE. PERTANTO, SE SENTITE IL RICHIAMO PER QUESTA ESPERIENZA, NON ESITATE A CHIAMARE SUBITO!
IL COSTO DEL SEMINARIO E’ di €170. A CIASCUN ALLIEVO SARA’ CONSEGNATA UNA VERA CIOTOLA TIBETANA IMPORTATA DAL NEPAL E MANUFATTA, DEL DIAMETRO DI NON MENO DI CM.20 (1,2 CHILOGRAMMI CIRCA). QUESTA OFFERTA E’ RIVOLTA ESCLUSIVAMENTE AI PARTECIPANTI DEL SEMINARIO CHE PRENOTERANNO ENTRO E NON OLTRE 10 GIORNI PRIMA DEL SEMINARIO.
PER ESIGENZE PARTICOLARI (NECESSITA’ DI UNA CAMPANA PIU’ GRANDE, O LA RICHIESTA DI PIU’ CAMPANE, CONTATTARE PINO MORELLI).
Grazie!
L’organizzazione è a cura dell’Associazione Orchidea di Silvi Marina.

VISITA IL NOSTRO EVENTO FACEBOOK E CONDIVIDILO! https://www.facebook.com/events/1594003724224971/