DOMENICA E’ IN PROGRAMMA A ROMA: ROSWELL. TORNA IN ITALIA PAOLA HARRIS!

 

EVENTO – EVENTO – EVENTO – EVENTO – EVENTO
MANCA POCO ALL’APPUNTAMENTO PIU’ SIGNIFICATIVO IN EUROPA PER LA CELEBRAZIONE DELL’UFO CRASH PIU’ IMPORTANTE E FAMOSO AL MONDO: QUELLO DI ROSWELL.
PER RICORDARE AL MEGLIO E OFFRIRE LA MIGLIORE INFORMAZIONE SULL’ARGOMENTO, E’ STATO ORGANIZZATO UN CONGRESSO UNICO E IRRIPETIBILE, CON LA COLLABORAZIONE DEI MIGLIORI RICERCATORI E DELLE VOCI PIU’ SIGNIFICATIVE DEL GIORNALISMO UFOLOGICO:
PAOLA HARRIS
Torna dopo molti anni in Italia per ricordare Philip Corso, il Colonnello che rivelò (a pochi mesi dalla sua scomparsa) la sua verità su Roswell, la “retroingegneria aliena” e altre significative correlazioni sulla presenza aliena nel New Mexico, a partire da quella fatidica notte del Luglio 1947. Paola Harris è la massima divulgatrice americana sull’argomento, avendo portato in Italia il Colonnello (Montesilvano (PE), 7-8-9 Novembre 1997) per un clamoroso congresso che scomodò la Stampa ufficiale e tutta l’ufologia internazionale. Il ritorno della ricercatrice e giornalista di Boulder, Colorado, sarà un modo per conoscere e ricordare, per sapere e approfondire tutto ciò che c’è da sapere su Corso e Roswell, grazie anche ad un libro che sarà presentato in esclusiva al congresso di Roma.
GLI ALTRI RELATORI
Maurizio Baiata
Il più importante e qualificato giornalista italiano in merito alla vicenda di Roswell-Corso, tornerà a parlare dell’uomo che ha cambiato per sempre la storia dell’UFO crash più famoso al mondo, presentando la ristampa dei due libri scritti dal Colonnello.

Lavinia Pallotta e Pino Morelli.
I direttori della rivista XTimes saranno presenti per offrire il loro contributo professionale unito a questo evento significativo, in occasione dei 70 di “Roswell”

Tom Bosco
Il direttore di “Nexus Magazine” darà il proprio apporto per questo congresso, offrendo tutto il suo know-how, ricordando la sua presenza (e conoscenza) personale con Philip Corso avvenuta nel 1997.

Adriano Forgione, Enrico Baccarini (direttori delle prestigiose riviste “Fenix” ed “Hera”), offriranno ricordi e opinioni personali, basati su esperienze, ricerche, letture e conoscenze maturate durante la loro professionale esperienza giornalistica e divulgativa.
IL CONGRESSO SI SVOLGERA’ A ROMA PRESSO LA SALA CONGRESSI DELL’HOTEL ROUGE ET NOIR
(VIA COSIMO DE GIORGI, 8)
PER PRENOTARE: 06 906 50 49
INGRESSO: €15
E’ CONSIGLIATA VIVAMENTE LA PRENOTAZIONE!
Grazie!

OGGI E DOMANI! International XCongress 2014 con: ROBERT BAUVAL, MAURO BIGLINO, ESEN SEKERKARAR, DOMINIQUE GORLITZ, ANTONELLO LUPINO, ENRICO BACCARINI!

La locandina ufficiale dell'International XCongress 2014 organizzato da Pino Morelli

INTERNATIONAL XCONGRESS 2014 IN PROGRAMMA OGGI E DOMANI, GIOVEDI’ 21, VENERDI’ 22 AGOSTO

Dalle ore 10 circa alle ore 19 circa, con pause. (gli orari e il palinsesto sono in via di definizione, per ciascuna giornata).

Presso la Sala Congressi: “ARCHEA” Silvi Alta (15 Km. da Pescara), Abruzzo, nel complesso “Ferretti Village”.

IL PIU’ IMPORTANTE APPUNTAMENTO NAZIONALE DELL’ANNO!

NUOVE SCOPERTE SULLE PIRAMIDI

RIVELAZIONI SULLA BIBBIA

GLI “ANTICHI ASTRONAUTI” E I LORO MEZZI VOLANTI “VIMANA”

IL COVER UP SULLE TRACCE DI GIGANTI IN SARDEGNA.

E NATURALMENTE, ALL’ESOPOLITICA, L’UFOLOGIA E I CONTATTI EXTRATERRESTRI

Organizzazione e presentazione a cura di Pino Morelli, con la collaborazione delle riviste  XTimes e Fenix e della nostra casa editrice XPublishing 

INFO E PRENOTAZIONI:

Tel. 347 76 60 158

ATTENZIONE: DA QUESTO MOMENTO, SINO AD ESAURIMENTO POSTI, SI ACCETTERANNO SOLTANTO PRENOTAZIONI TELEFONICHE (POSTO ASSICURATO, NON NUMERATO) CON PAGAMENTO DIRETTAMENTE IN CASSA (€70 ALL’INGRESSO), OPPURE LA PRENOTAZIONE PRESSO I 2 POINT DI PREVENDITA A PESCARA (GIA’ ATTIVI):

GLI OSPITI:

Dopo lo straordinario successo ottenuto nelle ultime precedenti edizioni (dal 2011 al 2013), con la partecipazione della crème di ricercatori italiani e da tutto il mondo (ad esempio, l’anno scorso ospite per l’ultima volta di fronte ad un grande pubblico è stato Corrado Malanga; prima ancora Graham Hancock, Andrew Collins, etc), il nuovo congresso aprirà le porte a 6 ospiti: tre internazionali e tre italiani. Stavolta, l’XCongress si avvarrà della partecipazione di:

ROBERT BAUVAL (EGITTO)

Ci sarebbe tanto da dire su questo personaggio. Potrete scoprirlo da soli, ammirando la mole di materiale a lui dedicata su You Tube o in generale su Internet, come ovviamente in libreria. Bauval è infatti tra i più noti e apprezzati ricercatori mondiali, autore di numerosi bestseller, tra cui il seminale “Il Mistero di Orione” che gli valse la scoperta della famosa correlazione tra le Piramidi d’Egitto e la Cintura di Orione, fino all’ultimo apprezzato libro intitolato: “L’Eresia Vaticana”, la cui edizione italiana presentata con la presenza degli stessi autori lo scorso Maggio a Roma, è curata dalla nostra casa editrice. Lo studioso di origini egiziane tornerà a grande richiesta a Pescara per parlare del suo argomento pregnante: l’egittologia; quella che però, per intenderci, rifiuta gli scontati e accademismi e certe corrotte posizioni “ufficiali”. Porterà quindi con sé nuove fantastiche scoperte sulle origini della costruzione delle Piramidi, grazie ad un sensazionale “work in progress” che sta conducendo in questi mesi, anche grazie all’ausilio di un nuovo compagno di avventure, anch’egli ospite del nostro congresso.

DOMINIQUE GӦRLITZ (GERMANIA)

Il ricercatore tedesco (Gotha, 1966) è uno dei più bravi ed esperti giovani archeologi sperimentali, specializzato in ricerche che pongono correlazioni scientifiche fra geografia, botanica e archeologia per la scoperta di incredibili indizi che potrebbero sancire definitivamente gli ultimi segreti sulla costruzione ed origine delle molteplici piramidi costruite in tutto il mondo. Il ricercatore tedesco, definito anche il “marinaio della pietra” (per aver compiuto un’audace spedizione nel Mediterraneo in condizioni primitive) giungerà per la prima volta in Italia in un congresso, accolto dall’organizzazione e dal pubblico che lo saprà sicuramente apprezzare come un’autentica e graditissima novità del panorama.

ESEN SEKERKARAR (TURCHIA)

La giovane ricercatrice (Izmir, 1977) è stata considerata (dai più autorevoli esperti americani del settore) nella lista dei 50 ricercatori più importanti dell’Esopolitica e ufologia di tutto il mondo. Preziosa relatrice invitata nelle migliori convention mondiali (come lo “Starworks UFO Symposium” la studiosa laureata presso l’università di Istambul si orienta verso un linguaggio che predilige l’interazione extraterrestre attraverso la spiritualità e profonde tecniche di meditazione. All’International XCongress, Esen porterà alla luce le sue interessanti scoperte ufologiche condotte nel suo paese d’origine, con uno sguardo più ampio e generico sulla trattazione della corrente più innovativa esopolitica riguardo al contatto extraterrestre.

N.B.
I graditi ospiti stranieri saranno tradotti grazie ad una interprete che provvederà a condurre gradualmente la presentazione della signora Sekerkarar e del signor Gorlitz e, parzialmente del signor Bauval (che se la cava benissimo con l’italiano!).
Si ringrazia vivamente Patty Marinucci per le traduzioni.

MAURO BIGLINO (Piemonte) Attualmente è lo studioso più discusso (nel vero senso del termine!) ricercato e invitato in Italia. Grazie alla pubblicazione dei suoi lavori eretici che hanno rivoluzionato la lettura del testo sacro per eccellenza (“Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia”; “Il Dio Alieno della Bibbia” e il recente “Non c’è Creazione nella Bibbia”) e forte della sua conoscenza accademica riguardo lo studio e la traduzione letterale dall’Ebraico Antico alla nostra lingua (egli, come noto, aggiornò persino edizioni della Sacra Bibbia per le edizioni Sanpaolo), dopo Corrado Malanga, dal 2010 è sicuramente tra i più seguiti, apprezzati, ma anche tra i più criticati divulgatori italiani. Il ricercatore torinese riesce con disinvoltura a collegare teorie che solo pochi anni fa sarebbero state ritenute fantascientifiche e tabù (e, oltretutto non pienamente dimostrabili) ma che oggi sono da lui presentate in maniera semplice e chiara, nel contempo seria e realmente documentata.

ANTONELLO LUPINO (Sardegna) Da decenni già apprezzato divulgatore nella ricerca ufologica ed extraterrestre, autore del libro “Dall’Alfa all’Omega – Storia di Verità Nascoste”, lo studioso nato in Sardegna sta conducendo in questi ultimi anni una insidiosa ricerca frutto dell’innata passione che lo sta conducendo alla riscoperta delle origini nuragiche, ma soprattutto alla concretezza di un argomento delicato e osteggiato come quello della presenza di tracce di “Giganti” in Sardegna. Attraverso prove documentate frutto di un importante lascito e con interviste esclusive, la relazione di Lupino si presenterà (in)credibile e stimolante, ma soprattutto assolutamente originale e rivoluzionaria.

ENRICO BACCARINI (Toscana)

Se Graham Hancock si è offerto di curare l’introduzione del libro intitolato “I Vimana e le Guerre degli Dei”, un motivo deve esserci. La verità è che Baccarini (Firenze, 1980) è tra i più giovani e bravi ricercatori italiani attualmente all’attivo, nonché ospite di note trasmissioni come Voyager. Tornerà in Abruzzo per offrire attraverso un affascinante percorso multimediale, il frutto delle sue ricerche sul campo: un mondo inesplorato, un viaggio oltre i confini della storia umana. Da oltre cinquemila anni India e Pakistan sembrano gelosamente custodire un passato dimenticato, un segreto racchiuso all’interno delle più antiche tradizioni che la storia umana conosca, in cui si parla di civiltà perdute, guerre combattute tra uomini e dei con tecnologie estremamente avanzate e macchine in grado di volare nell’aria e nello spazio denominate Vimana.

L'immagine della gremita "Sala Archea", durante la scorsa edizione dell'XCongress

IL PROGRAMMA DELL’INTERNATIONAL XCONGRESS 2014

Il programma delle due giornate dell'International XCongress 2014

LA LOCATION

Anche per quest’anno, dopo lo straordinario successo ottenuto nelle due precedenti edizioni, saremo accolti dal Ferretti Village: una struttura perfetta per il nostro evento, nel particolare scorcio di stagione che saluterà il post ferragosto: dalla collina con vista mare, dotata di ogni comfort, l’accoglienza della sala “Archea” (ampia sala conferenze dotata di aria climatizzata e atrio interno per relax e fornito di “Booxtore” (la nostra libreria per la gioia di tutti i lettori e affezionati delle materie da noi divulgate), affiancata dal complesso agrituristico de: “La Griglia di Casa Nostra”, offrirà agli intervenuti da ogni parte di Italia il meglio dell’accoglienza tipicamente abruzzese, durante ogni momento che corroborerà l’International XCongress 2014, riservando a tutti gli iscritti partecipanti una calda accoglienza.

SUGGERIMENTI PER LE PAUSE PRANZO, CENA E COFFEE BREAK

I signori partecipanti, potranno prenotare la propria partecipazione a pranzi e cene durante il congresso, usufruendo di un apposito biglietto prima dell’ingresso in sala, al momento di ricevere la tessera del congresso.

Per i pranzi del 21 e 22 (le date del congresso) la struttura offrirà un prezzo-convenzione a soli €15 al giorno. Per la cena “GALAttica” del 21 sera, il prezzo è fissato in €25.

Il panorama spettacolare del mare Adriatico visto dal "Ferretti Village"

 

AVVISO AI TURISTI PARTECIPANTI e INTERESSATI:

LA SALA CONGRESSI DISTA ESATTAMENTE A 15 CHILOMETRI (IN STRADA RETTILINEA, COSTEGGIANDO IL MARE) DA PESCARA CENTRO, E SOLI 7 CHILOMETRI DALL’USCITA AUTOSTRADALE A14 PESCARA NORD PER CHI PROVIENE DA OGNI PARTE D’ITALIA. PER CHI VIENE DAL NORD, L’USCITA ALTERNATIVA E’ ANCHE QUELLA DI “PINETO”.

PER TUTTI I RESIDENTI FUORI ABRUZZO, RICORDIAMO COME SEMPRE CHE PESCARA E’ UNA CITTA’ TURISTICA SUL MARE! IN PARTICOLARE, LA LOCALITA’ SCELTA PER IL CONGRESSO E’ ANCORA PIU’ CARATTERISICA:

CERCATE “SILVI MARINA”, OPPURE ANCHE “PINETO”, o “MARINA DI CITTA’ SANT’ANGELO, MA ANCHE “MONTESILVANO” E OVVIAMENTE “PESCARA”)  POTENDO COSI’ INTEGRARE LA VOSTRA VACANZA SCEGLIENDO FRA LE VARIE LOCALITA’ CHE PREFERIRETE IN ABRUZZO, MONTAGNA COMPRESA (IL “GRAN SASSO” O LA “MAJELLA” DISTANO SOLO UN’ORA CIRCA DI AUTO DA PESCARA).SE CLICCATE SOPRA DOVE SONO RIPORTATI I NOMI DELLE LOCALITA’ ELENCATE, SI APRIRANNO I RISPETTIVI LINK CONSIGLIATI PER LE VOSTRE PREFERENZE. SI CONSIGLIA UNA PRENOTAZIONE, ONDE SCEGLIERE IL MEGLIO PER LE VOSTRE ESIGENZE DI SOGGIORNO TRA I NUMEROSISSIMI ALBERGHI, HOTEL, B&B, AGRITURISMI, CAMPING, ETC. CHE POTRANNO ACCOGLIERVI.

> SI RICORDA CHE SIAMO IN ALTA STAGIONE! <

RICORDIAMO INOLTRE CHE PESCARA HA A DISPOSIZIONE:

AEROPORTO CON VOLI DA E PER: MILANO; CAGLIARI E ALGHERO.

STAZIONE FERROVIARIA COLLEGATA EFFICACEMENTE CON TUTTI I PRINCIPALI E SECONDARI SNODI.

MEZZI PUBBLICI URBANI CONTINUI SINO A TARDA SERA. NO-STOP IN TUTTA ITALIA, SICILIA COMPRESA.

PER INFORMAZIONI DI OGNI TIPO SU QUESTO EVENTO E PER CONOSCERE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO, NON ESITATE A CONTATTARCI AI SEGUENTI RECAPITI:

TEL. 347 76 60 158 – E MAIL: pinomorelli@tin.it

L'organizzazione a cura di Pino Morelli con la collaborazione di Roberta Formoso

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU:

www.pinomorelli.com (questo sito)

IL NOSTRO EVENTO FACEBOOK

www.ferrettivillage.it

 

SOSTENETE ANCHE VOI QUEST'EVENTO! CONDIVIDETELO ANCHE VOI SU FACEBOOK, SUL VOSTRO BLOG O SITO. VI ASPETTIAMO IL 21 e 22 AGOSTO!

UN SENTITO GRAZIE A: Roberta Formoso, Linda Giuliani, Patty Marinucci, Franco Placido, Ezio Budini, Alberto Forgione, Adriano Forgione, Mike Plato, Marco, Daniela e tutto lo staff del Ferretti Village e tutti gli amici nonché colleghi che collaborano a rendere migliore lo spirito e l’energia di questa tradizionale e importante iniziativa!

QUESTA DOMENICA (16 FEBBRAIO) appuntamento EXTRA di “E.S.O.S.” con: “ANTICHI ASTRONAUTI – la Storia più occultata sulla Scienza dell’aeronautica ai tempi dei Veda”. Ospiti: ENRICO BACCARINI e ADRIANO FORGIONE. Presentazione in contemporanea Nazionale del libro: “Vymaanika Shastra”

 

APPUNTAMENTO DOMENICA 16 FEBBRAIO CON INIZIO ALLE ORE 11             (INIZIO IN SALA) FINO ALLE ORE 16.30.

Salve a tutti! E’ con immenso piacere poter proseguire per il quinto anno consecutivo, la stagione 2014 dei seminari “E.S.O.S.”, così definiti perché si svolgono presso la “Esoterica Sala Ottagonale Sotterranea”: un luogo elegante, riservato per appuntamenti davvero speciali, come quelli che stiamo organizzando sin dal 2009. Dopo Adriano Forgione (2009, 2010, 2011) Luigina Marchese, Tom Bosco, Corrado Malanga (2009, 2010), Mike Plato, Roy Doliner, Silvia Agabiti Rosei, Maurizio Baiata, Ollinatl Contreras, Mauro Biglino & Umberto Visani, Riccardo Tristano Tuis, Marco Pizzuti, Pablo Ayo, Pino Morelli, Massimiliano Di Veroli, Antonello Lupino, Armando Mei e Ivan Ceci, è arrivato il momento di presentare il terzo incontro per la stagione 2013-2014!

“ANTICHI ASTRONAUTI”: LA STORIA PIU’ OCCULTATA SULLA «SCIENZA DELL’AERONAUTICA» AI TEMPI DEI VEDA. OSPITI D’ECCEZIONE: ENRICO BACCARINI ED ADRIANO FORGIONE. CON PROIEZIONE ESCLUSIVA DI ECCEZIONALI DOCUMENTARI INEDITI!

Il “Vymaanika Shaastra” (letteralmente: “Scienza dell’Aeronautica”) è un testo in sanscrito risalente agli inizi del XX secolo. Riferisce della costruzione e metodi di pilotaggio dei “Vimana”, mitici velivoli descritti nei testi vedici, associati a UFO ante-litteram. I cultori della cosiddetta “Paleoastronautica” e dell’ipotesi degli “antichi astronauti”, hanno atteso invano decenni una versione italiana che, finalmente pronta, copre una lacuna del panorama editoriale di settore, di cui ci siamo pregiati di curarne l’edizione edita da Xpublishing ed in uscita questo mese, in allegato alla rivista “XTimes”. Questa edizione italiana del libro è stata curata da Stefano Salvatici con prefazione e introduzione di Corrado Malanga.

Il libro a cura di Stefano Salvatici e Corrado Malanga, edito dawww.xpublishing.it

Secondo la storia che lo accompagna, questo fa testo fu raccolto da Pandit Subburaya Shastry, attraverso la pratica divinatoria della canalizzazione e reso noto nel 1952 a Mysore. In esso si descrive in dettaglio la costruzione delle antiche navi degli dei indù del “Mahabarata”, armi sofisticate utilizzate nelle guerre mitologiche presenti nei testi dell’antica India, le cui tecnologie belliche sono incredibilmente simili alle più attuali scoperte tecnologiche di questi ultimi settant’anni di storia. Nel 1973, il testo originale fu integrato con illustrazioni di un ingegnere dell’Università di Bangalore il quale replicò i Vimana secondo quanto presente nei passi originali. Tali illustrazioni sono presenti anche in questa edizione italiana. La presentazione ufficiale di questo fondamentale libro sarà presieduta da Adriano Forgione, direttore della rivista “Fenix”, da sempre al centro dell’attenzione per quanto concerne studi di esoterismo, storia e archeologia misteriosa e altri argomenti che catturano sempre più l’attenzione di studiosi e appassionati. Per questo pomeriggio speciale di “E.S.O.S. Extra”, avremo il piacere di ospitare anche il ricercatore fiorentino Enrico Baccarini (nell’immagine, è ritratto assieme al grande ricercatore Graham Hancock)

A destra Enrico Baccarini; a sinistra Graham Hancock

il quale ci presenterà un mondo ancora inesplorato in un viaggio oltre i confini della storia umana. Da oltre cinquemila anni, India e Pakistan sembrano gelosamente custodire un passato dimenticato, un segreto racchiuso all’interno delle più antiche tradizioni che la storia umana conosca.

Il viaggio ha inizio da una civiltà estremamente evoluta, ma caduta nell’oblio: una cultura che lasciò ai posteri una imponente quantità di testi trasmessi in forma orale e confluiti successivamente nell’induismo. Tradizioni in cui si parla di civiltà perdute, guerre combattute tra uomini e dei con tecnologie estremamente avanzate e macchine in grado di volare nell’aria e nello spazio. All’alba dei tempi, secondo gli antichi testi indiani, gli dei si affrontarono sulla Terra in sanguinose guerre attraverso l’utilizzo di questi Vimana ed impiegando “armi divine”, capaci di distruggere interi popoli. Dietro i miti esiste sempre una realtà storica. La ricerca di Baccarini penetra nella loro complessità per recuperarne elementi tangibili e concreti. Dopo anni di studi ed indagini compiuti in diversi paesi, il ricercatore toscano presenterà la più accurata analisi mai effettuata su questi enigmi storici, scoprendo e recuperando antichissime tradizioni e svelando incredibili parallelismi con le più moderne scoperte scientifiche. Ripercorrendo le tracce e gli studi condotti negli anni ’70 da David William Davenport, viene posta nuova luce sulle vicende che portarono alla distruzione della città di Mohenjo Daro (Pakistan) e alla scomparsa della civiltà Harappa legando la loro storia a rovine sommerse scoperte nell’Oceano Indiano e datate ad oltre 10.000 anni fa. Affrontare questa ricerca ha condotto ad un lungo viaggio alle radici della storia umana, della sua essenza, a ricercare il luogo dove ebbe origine e dove la sua grandezza vide la più eccelsa fioritura. E’ una riscoperta di remote tradizioni e dei loro contenuti estremamente avanzati, con nuove evidenze che potrebbero condurre a riscrivere la storia stessa della nostra civiltà e a vedere con occhi diversi le origini della nostra specie.  Gli elementi necessari per comprendere questo enigma storico sono già a nostra disposizione, seguendo le parole di Marcel Proust che spiegò come forse “il vero viaggio di scoperta, non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi” per riscoprirle e comprenderle. “I Vimana e le Guerre degli Dei – La riscoperta di una civiltà perduta, di una scienza dimenticata, di un antico sapere custodito tra India e Pakistan” è anche un saggio di prossima uscita (Secreta Edizioni, 2014) a firma di Enrico Baccarini, ospite di questo “E.S.O.S. Extra”.

COME PARTECIPARE AD “E.S.O.S.”

INGRESSO: €40 A PERSONA. Nel prezzo saranno eccezionalmente inclusi:

INGRESSO AL SEMINARIO

più il BUFFET (compreso COFFEE BREAK)

più IL NUOVISSIMO LIBRO IN CONTEMPORANEA NAZIONALE “Vymaanika Shaastra” (175 PAGINE, CON ILLUSTRAZIONI).

AVVERTENZA: per questi eventi, non è possibile pagare alcun biglietto d’ingresso (pertanto, non ci sarà alcuna cassa), poiché l’iscrizione ad ogni singolo evento è soltanto previa iscrizione con un bonifico, oppure bollettino di conto corrente postale.

Per poter assistere e partecipare ad un pomeriggio “E.S.O.S.”, inviare prima un sms di richiesta di partecipazione al numero: 347 766 0158. E’ possibile anche inviare un e mail all’indirizzo pinomorelli@tin.it. Questi recapiti sono utili anche per conoscere modalità ulteriori di partecipazione.

Si accettano bonifici o bollettini cumulativi anche per più persone (famiglia, amici, gruppi, etc.). Esempio: un bollettino postale va bene anche da 2 a più persone. Per chi vuole invece effettuare un bonifico, si potrà richiedere anche il codice IBAN che sarà ovviamente comunicato ai soli interessati.

ATTENZIONE: 1) Non saranno accettati bollettini postali o bonifici (e quindi iscrizioni) se non precedentemente confermati preventivamente per telefono, sms o via e mail dal sottoscritto. Prima di fare bollettini o bonifici, avvisare quindi l’organizzazione!

2) LA RICEVUTA DI VERSAMENTO VALE COME BIGLIETTO D’INGRESSO. CONSERVARLA FINO AL GIORNO DEL SEMINARIO!

LA SCELTA DEL LUOGO “E.S.O.S.” (per chi ancora non lo conosce)

Abbiamo scelto un luogo immerso nel verde, a pochi chilometri dal mare, nella splendida cornice delle colline di Caldari (Ortona) in Abruzzo, cuore di viticultura pregiata e famosa in tutto il mondo. In provincia di Chieti, ma a sud di Pescara (30 chilometri circa). La gentilezza e l’accoglienza del complesso agrituristico “Agriverde Villa Fania” (ubicato in Via Stortini 32 ) ha sempre premiato ogni nostro appuntamento sinora organizzato in questa location, offrendoci la possibilità di poter scegliere finalmente, una volta al mese, di “staccare la spina” realmente per immergerci in un’atmosfera tranquilla e naturale, nonché culturale, esoterica, di assoluto prestigio. Per chi non la conoscesse ancora, la particolarità e l’originalità della sala “E.S.O.S.” consiste nel calarsi a pochi metri di profondità dal livello del mare, in una fresca ed accogliente sala ottagonale concepita come cantina “Hi-tech” a disposizione del complesso agrituristico. Spesso, lo stesso tavolo ottagonale permette agli ospiti di accomodarsi attorno all’ospite il quale, esponendo le sue argomentazioni al centro della sala, gode di un’amplificazione naturale della sua voce, dovuta all’eccezionale peculiarità acustica della sala stessa. Provare per credere! E’ anche per questo che l’appuntamento sarà di particolare fruizione per questo luogo. In altre occasioni, il tavolo ottagonale fa posto più semplicemente a sedie predisposte attorno alla sala stessa.

La Sala "E.S.O.S.LO SCOPO DI “E.S.O.S.”

Come ormai da anni accade, questi appuntamenti mensili differiscono da qualsiasi convegno da noi normalmente organizzato. Innanzitutto, per la singolare scelta della location e poi per la preferenza di un solo, singolo personaggio (o evento), che si avvicenda nella propria giornata a lui dedicata, a contatto con un pubblico selezionato e non particolarmente numeroso. E’ per questo che “E.S.O.S.” lo possiamo considerare a tutti gli effetti un vero e proprio seminario, nel quale ognuno di noi sa e può apprezzare lentamente ed approfonditamente, ogni argomentazione esposta dal relatore di turno. Nel caso specifico, saranno due!

IL VANTAGGIO DI SCEGLIERE “E.S.O.S.”

La scelta di un luogo suggestivo e silenzioso, intimo e meditativo, consente a tutti di godere al massimo delle ore di intenso approfondimento. Tra i vantaggi sui quali ci preme rimarcare, citiamo quello della quota d’iscrizione. Abituati come siamo a frequentare costosi seminari, per di più spesso affollati e caotici, E.S.O.S. si rivela invece per tutti voi, come un veicolo persino efficacemente economico, avendo la possibilità di goderci un servizio eccellente, entro parametri vantaggiosi, pur se adeguati all’occasione.

Informatevi volta per volta, i prezzi di questi appuntamenti potrebbero variare a seconda della giornata e dell’ospite.

LO SVOLGIMENTO DI “E.S.O.S.”

Ciascun appuntamento, segue un percorso simile per quanto riguarda la struttura organizzativa. Ci si incontra normalmente intorno alle ore 13 per riunirci in occasione dell’essenziale buffet preparatoci dal personale di Agriverde Villa Fania. A seguire, l’incontro-seminario della durata di circa tre ore. L’appuntamento termina all’incirca alle ore 18,30, se non altro specificato. Si consiglia pertanto di contattarci onde conoscere tutti i dettagli.

PER INFORMAZIONI DI OGNI TIPO SU QUESTO EVENTO E PER CONOSCERE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO, NON ESITATE A CONTATTARCI AI SEGUENTI RECAPITI:

TEL. 347 76 60 158  Email: pinomorelli@tin.it

TUTTE LE ALTRE INFO E CONTINUI AGGIORNAMENTI SU QUESTO SITO ed anche su:

www.facebook.com/pinomorelli

www.facebook.com/xtimesmagazine

www.agriverde.it (per prenotare camere e conoscere la location)

Grazie per l’attenzione!

Pino Morelli, organizzatore.

UN EVENTO…

IL NUOVO NUMERO DI XTIMES IN USCITA A FEBBRAIO 2014!